Come abbinare la gonna a ruota

  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 57028
  • Commenti
  • Stampa
57028
Prima di passare agli abbinamenti vorrei precisare che nella famiglia delle gonne a ruota  io considero sia le gonne davvero a ruota, quindi realizzate da una porzione di tessuto a ruota, che quelle la cui ruota è interrotta da qualche piega. Tutte le gonne insomma che sono a vita alta, il cui tessuto scende a campana.
Il modello invernale di solito è abbastanza elegante, e arriva più o meno al ginocchio, poco sopra o poco sotto, ciò non vuol dire che non possa essere indossata di giorno, o adattata a stili meno bon ton.
 
La gonna a ruota é il capo preferito della donna a pera, perché ne evidenzia tutti i pregi, ma vedremo prima le regole generali per creare gli abbinamenti. Queste regole andranno ovviamente adattate a seconda della forma del corpo, ma questo lo vedremo dettagliatamente nel prossimo post.
 
Si potrà andare sul sicuro scegliendo di abbinarci un collo alto, o un semplice maglione rasato, l'importante è che il tessuto sia sottile per poterlo infilare dentro e mantenere il punto vita ben evidente. Se sceglie un blusa meglio se morbida e dritta ma infilata dentro, solo leggerissimamente rimbolsata sopra. Anche una maglietta molto aderente va bene ma da scartare le camicette dato che potrebbero risultare troppo rigide da infilare dentro. Se sono avvitate vanno bene solo se la gonna termina proprio nel punto più stretto della camicia, ma meglio sovrapporre un cardigan o un maglione (che non potrete a questo punto mettere dentro). Se scegliete la blusa o la camicia infatti il maglione che andrete a mettere sopra è fondamentale che non sia troppo lungo, se è un cardigan andrà bene anche un palmo più sotto della vita, ma se un maglione meglio se non scende più di 2 dita sotto il punto vita. Se invece indossate una maglietta sottile oltre a cardigan e maglione sopra citati va bene anche il maglione infilato dentro.
Dato che la gonna a ruota è solitamente al ginocchio quasi ogni tipo di scarpe da gonna possono essere abbinate, gli stivali senza tacco che arrivano al ginocchio sono sicuramente la scelta più sicura e comoda, ma le francesine sono anche un'ottimo abbinamento, teniamo le décolleté per la sera, ma anche le ballerine possono essere utilizzate, specie se la gonna non è sotto al ginocchio, ma attenzione alla camminata, le ballerine tendono a farvi camminare con il piede in fuori. Da scartare come al solito gli ankle boots bassi e larghi, e le oxford shoes, per le più modaiole un ankle boot col tacco può essere concesso, ma solo se tagliato sotto al malleolo.
Su una gonna del genere è importante avere un soprabito svasato, meglio se arriva sotto l'orlo della gonna ma senza essere fiscali, l'importante è che raggiunga metà coscia. Se invece pensate a qualcosa di più corto meglio se davvero corto, come un giubbotto in pelle o una mantella, ed è comunque più difficile che si accosti bene alla gonna. Abbinare un blazer a una gonna a ruota è quasi impossibile, faranno "interferenza" in ogni caso perchè mentre li è vaporosa e in fuori il blazer cerca di scendere dritto lungo i fianchi, giusto se è corto e non supera l'ombelico che di poco ha qualche chance, ma ottenere un bell'effetto non è in ogni caso semplice.
 
 
0
blog comments powered by Disqus