giovedì 7 luglio 2011

Come Vestire la Donna a Cerchio o Donna a Mela

(Tutto il materiale qui contenuto è proprietà intellettuale dell'autrice del blog, testo ed immagini dove non diversamente citato)


Dulcis in fundo, eccoci arrivate all'ultima delle 5 forme di donne. La donna a cerchio. Mi scuso con tutte le appartenenti alla categoria per averla lasciata per ultima, non è stato per incuranza ma per maggior difficoltà nel vestire questo tipo di forma. Per questo motivo volevo fare tutte le ricerche e prove pratiche di modo da essere sicura di ciò che consiglio. Devo ringraziare moltissimo L. che si è prestata a farmi da "modella" e si è dovuta sorbire ben 2 incursioni da zara durante le quali le facevo provare capi dicendo: "Vediamo quanto male ti sta questo, così lo sconsiglio alle lettrici!" E ha pazientemente sopportato, pur essendo sotto studio matto e disperatissimo, anche quando le ho dato da provare una mini di jeans a balze e con delle greche disegnate a punto croce. Lì poverina ha preteso di essere citata e ringraziata: dite tutti con me "Grazie L.!!"
Le altre 3 mie amiche/modelle non hanno dovuto subire tutto questo, perchè ne venivano da anni di shopping insieme e non è stato necessario molestarle così tanto, perciò questo ringraziamento speciale era doveroso!

Ma ora descriviamo dettagliatamente questa categoria così anche voi capirete perché per me è stato difficile, la donna a cerchio è complicata anche da descrivere. Essa ha spalle e bacino della stessa misura ma una quasi totale assenza di punto vita, per contro invece ha delle gambe molto magre e slanciate. Non accumula mai grasso in questa parte del corpo,ma tutto nel giro vita, da sotto il seno alle anche, e solo successivamente sul sedere. Anche quando è magra le ossa del bacino sono comunque larghe e quindi se ha poco seno è assimilabile più a una tavola che a un cerchio. Quando invece prende peso è associata alla forma della mela perché il peso ingrandisce il punto vita già marcato. Sarà necessario quindi dividere la donna a cerchio in due sotto categorie, e in base a queste categorie l'abbigliamento giusto varia. La donna a cerchio con seno sotto la seconda e la donna a cerchio prosperosa. Entrambe le categorie inoltre variano a seconda che la donna sia molto magra (tavola), o che abbia accumulato peso (mela). In tutti i casi possibili però la donna a cerchio mantiene le sue gambe magre, quindi questo sarà un punto focale da enfatizzare per tutti gli abbigliamenti. Nel caso in cui la donna sia una tavola e con poco seno potrà prendere grande ispirazione dalla donna a rettangolo. Nei casi in cui avrà un seno prosperoso invece potrà prendere solo parziale ispirazione dalla donna a triangolo invertito in quanto non possedendo il piccolo bacino di quest'ultima avrà proporzioni diverse. È evidente che la divisione in sottogruppi in base al seno è significativa in quanto i vestiti le cadranno in maniera molto diversa nei due casi. Visto però che non mi piace fare distinzioni di peso tratterò solo la donna a mela (prosperosa e non) quando è nella sua vera forma, con un po’ di peso accumulato nel punto vita. Come non ho trattato il caso della donna a clessidra con le forme svuotate dalla dieta, né la donna a pera palestra addicted, mi concentrerò sulla donna a mela quando la sua forma le crea più difficoltà con i vestiti. Confido che le donne a mela magre avranno di che ispirarsi a rettangolo e triangolo invertito, non escludo comunque in futuro di approfondire l'argomento.


Descritte in dettaglio le due tipologie di donna a mela, passiamo a vedere quali punti enfatizzare e quali no. Entrambe le categorie dovranno puntare sulle gambe, il che non significa scoprirle completamente, ma mostrarle con gonne e vestiti a metà coscia, scarpe con il tacco particolari e calze a trama. Tutto quello che possa attirare l'attenzione in questa zona va bene. Ci sono però alcune difficoltà con i pantaloni, all'opposto della donna a pera, la donna a mela troverà pantaloni giusti di coscia che non riesce a chiudere. Avendo il bacino, ma non i fianchi, abbastanza largo poi, è necessario valutare bene se i pantaloni stretti in fondo siano da consigliare per evitare l'effetto triangolo che amplifica il bacino.



Ecco nello specifico quali sono i modelli più indicati per la donna a mela.



Outwear: cappotti corti che non superino i fianchi, dritti e scampanati. Evitare il doppio petto se il seno è molto abbondante e preferire in ogni caso modelli con cuciture verticali. Sempre se avete il seno prosperoso meglio i modelli con scollo a v e senza colli troppo abbondanti o lavorati, preferite toni scuri o neutri soprattutto. Evitate cappotti che scendano oltre metà coscia o vi nasconderanno le gambe. Meglio evitare le cinture in vita che infagotterebbero la figura. Mantelle sì, ma solo se lunghe fino ai fianchi e di un tessuto pesante che non rimanga troppo svasato.


Vestiti: per entrambe le sotto categorie di donne a mela sono azzeccati i vestiti corti, la lunghezza ideale è a metà coscia. Se il seno è prosperoso sono consigliati tutti gli abiti a impero, possibilmente un po' svasati, o avvitati ma con un punto vita alto. Se si ha poco seno vanno bene gli abiti a tunica o a trapezio,ma meglio se non molto aderenti né eccessivamente svasati e di tessuto non troppo morbido e svolazzante.
Ovviamente chi ha poco seno starà bene anche indossando abiti a impero, ma chi ha molto seno meglio che eviti quelli a tunica a meno di non adattarli bene con una cintura sotto il seno.
Entrambe le categorie devono evitare fantasie importanti, righe orizzontali e ruches o applicazioni che diano volume. Evitate anche i vestiti troppo stretti in vita e quelli con gonna molto ampia a ruota.



Gonne: ottimo alleato per la donna a mela, permettono di mostrare le gambe slanciate concentrando l’attenzione in questa zona. L’unico problema è scegliere però il modello che accompagni bene la forma. Attenzione alle lunghezze: quelle a metà coscia (più corte però potrebbe ingrandire il bacino) saranno le più indicate, al ginocchio saranno cmq concesse, ma più lunghe potrebbero appesantire la figura facendola sembrare più un monolite. Una donna a mela, si troverà più a suo agio con una gonna a vita bassa, una gonna sopra l’ombelico invece le creerà problemi di taglia, in quanto sarà stretta in vita e larga sui fianchi. I modelli più indicati sono quelli dritti o leggermente svasati, scartate balze e tutto ciò che fa volume a livello del bacino, mentre una gonna a palloncino non molto ampia vi donerà. Una gonna svasata o a ruota farà apparire le vostre gambe eccessivamente magre e ingrandirà il resto del corpo.


Shorts: gli shorts sono caldamente consigliati alle donne a mela. E' necessario scegliere modelli non troppo corti, di modo da mostrare le gambe ma non allargare il bacino. Perfetti quelli con risvolto e quelli a vita medio/alta se trovate la taglia che non vi fa difetto in vita. 


Pantaloni: come già ricordato, le difficoltà che la donna a mela incontra con i pantaloni sono che quando riesce a chiuderli in vita le saranno grandi sulle coscie e viceversa. Per questo è consigliabile scegliere pantaloni e jeans dritti, né stretti in fondo, né eccessivamente svasati. Vanno bene anche quelli a zampa, ma solo leggermente. Essendo costretta a comprare per esempio una taglia 44 nonostante le gambe siano magre, se sceglierà un taglio molto svasato esse vagheranno ancor di più dentro al pantalone. Attente anche ai modelli troppo stretti in fondo e aderenti. Andrebbero bene per le gambe magre e slanciate, ma visto che il bacino della donna a mela non è piccolo, un pantalone dal fondo molto stretto andrà ad allargarlo ulteriormente, quindi indossateli solo con top che arrivino oltre il bacino. Da scartare i pantaloni da cavallerizza o quelli a taglio maschile con pences in vita e più stretti in fondo, allargherebbero il bacino.


Camicie: si potrebbe pensare che la donna a mela abbia le stesse difficoltà della donna a clessidra e della donna a triangolo invertito con le camicie, soprattutto se ha tanto seno. In realtà ciò non è vero. Il fatto che il busto sia proporzionato alla dimensione del seno fa si che lei trovi camicie di taglie adatte a lei, certo dovrà evitare i modelli tropo voluminosi, le ruches e le fantasie troppo sgargianti. Se ha molto seno dovrà preferire camicie che non siano svasate, e in ogni caso modelli a v e con trame verticali.



Magliette: Il questo caso i modelli da preferire differiscono notevolmente a seconda che abbia tanto o poco seno. Per chi ha tanto seno è meglio preferire tutti i modeli a impero o che accompagnino il seno e poi cadano leggermente svasati. Mentre chi ha poco seno ha una scelta più ampia ma eviti in ogni caso i modelli con elastico in fondo, grosse applicazioni o fantasie orizzonali. In entrambi i casi lo scollo a v assottiglia la figura ma evitate che sia troppo profondo per non ampliare le spalle. Se decidete di adattare una maglietta larga al vostro fisico con una cintura posizionatela sottile e sotto il seno, ma fatelo solo se avete un decoltè prosperoso.




Maglioni: anche in questo caso i modelli differiscono a seconda delle dimensioni del decoltè, ma non in base alla lunghezza. La donna a mela infatti non deve scartare a priori i modelli che arrivano fin su i fianchi, l’importante è che siano svasati, e non infagottino, per esempio un cardigan lungo abbottonato solo sotto il seno; questi maglioni infatti evidenziano le gambe magre. Da scartare ovviamente maglioni con il punto grosso e applicazioni in entrambi i casi. I maglioni larghi e dritti vanno bene solo se accompagnano il fisico e non sono quindi stretti in fondo, meglio ancora se aperti e legati sotto il seno con una cintura o un bottone. Ovviamente chi ha molto seno è meglio che scelga quest'ultimo tipo, ma non deve disdegnare completamente gli altri modelli, purché non siano molto larghi.


Collant e leggings:  detto da me non ve lo aspettate, ma la donna a mela può indossare i leggings, non le doneranno quanto a una donna con il bacino molto stretto, ma l’assenza di difetti sui fianchi e la gamba affusolata verranno esaltate dai leggings colorati. Certo è preferibile indossarli con un capo che copra i fianchi, magari scuro per minimizzare l’effetto allargamento del bacino che i leggings creano. Le calze colorate e a trame fantasiose anche vanno bene, concrentrano l’attenzione sul vostro punto di forza.


Scarpe: se le vostre gambe sono molto lunghe e molto magre evitate le scarpe con tacco molto alto e sottile, per non esasperare l'effetto. Evitate anche le scarpe molto grosse se indossate pantaloni stretti in fondo e quelle con il cinturino alla caviglia molto largo. Per il resto ogni scarpa è concessa.


Visto che questa forma del corpo è molto particolare è ancora più importante trovare un modello di riferimento a cui ispirarsi. Io seguo già da un po' una blogger americana molto bella, con il blog Lulu Letty curato e quasi poetico per le foto stupende. Questa ragazza, Maria, è una Donna a Mela da cui potete prendere spunto. Oltre a questo blog potete trovarla anche nel blog Delightful Dozen.


85 commenti:

  1. Devi trovare il modo di "applicare" da qualche parte questa tua PAZZESCA capacità descrittiva!

    RispondiElimina
  2. io non ho ancora capito come sono.... ma ti pare?? eppure sei stata cosi brava!! è colpa mia che son sema!!!

    RispondiElimina
  3. @Eva: grazie sei sempre gentilissima. Il tuo ultimo post sul rosso è bellissimo, e le foto fanno sognare! Io adoro il rosso, ancora di più nei dettagli!
    @frankie: tranquilla il prossimo post è "come capire qual'è la tua forma" =) per molte no è semplice e vi svelerò il segreto! =)

    RispondiElimina
  4. Che belloooo! Non vedevo l'ora che lo postassi :D
    A quanto pare con le gonne ho sempre combinato disastri (credo di averne una sola senza balze o a vita bassa :P) ma per il resto me la cavo ^_^

    Io coi jeans mi trovo bene con quei modelli che andavano un po' di anni fa, stretti fino al ginocchio e larghi in fondo, con tutti gli altri sto infinitamente peggio.. Spero tornino di moda prima o poi, perchè ho distrutto l'ultimo paio questo inverno!

    Comunque la vera peste per me, donna mela, è questa moda imperante delle maglie (e delle camicie) lunghe e strette. Al 90% mi stanno orribilmente strette sui fianchi :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho notato anche iooo ultimamente trovare una maglietta adatta al fisico a mela è complicato :(

      Elimina
  5. Eccolo il post che aspettavo con ansia!!! Brava concisa e efficace, come sempre!
    Ora attendo anche il post su come capire qual è la forma del proprio corpo, non sei l'unica Frankie ad aver avuto problemi... Le mie forme sono, come ho già detto a Anna, proporzionate tra fianchi e seno, la vita è di quasi 20 cm in meno ma di sicuro non sono una clessidra dato che quando ingrasso, prendo peso sulla pancia; e inoltre il mio punto vita si vede, non scendo dritta a tronco. Alla fine sono una mela (grazie anna!), ma mi fuorviava l'immagine (dato che in quella la modella non ha seno e ha invece una pancia molto pronunciata rispetto alla mia).
    Bellissimo anche il blog di Lulu Letty, è un grandissimo aiuto dato che come forma è davvero la più difficile da vestire :( Ma con i tuoi consigli ce la farò!

    SAra

    RispondiElimina
  6. Sono una donna a mela e con tanto seno.. e ti posso dire che gli abiti per le "tanto seno" non vanno bene! una col mio fisico (orribile per altro) può portare solo tubini e tutti quelli (a rettangolo o un po a palloncino) che hai etichettato per le "poco seno"... provo da sempre abiti come quello viola, che mi piacciono un sacco, ma mi stanno veramente ma veramente male!
    Non è una critica, è solo un consiglio per questa bella rubrica.
    Si anche per le tanto seno agli abiti che hai messo per le piatte e no nel modo piu categorico agli altri!
    Un bacio

    RispondiElimina
  7. Fai sempre post molto interessanti!

    Se ti va di passare da me c'è un bellissimo Giveaway!
    xoxo

    RispondiElimina
  8. ciao!oggi pomeriggio mi sono letta il blog tutto di un filo solo che ora sono ancora più confusa di prima -.-" mi spiego meglio:io ho le spalle normali,il seno abbondante,vita nella norma(ma non il vitino da vespa)niente pancia,fianchi larghi e gambe tornite...inoltre (come se non bastasse) sono anche bassina(circa 1,60m) in che forma mi dovrei includere?!mi dai una mano a capirlo?

    RispondiElimina
  9. @A.: il problema della donna a mela che in effetti la vestibilità varia molto dalle dimensioni di seno e pancia. Io per "tanto seno" ho preso come modello una donna con una quarta, e una taglia L-46. Se si sale ulteriormente di seno in effetti quei modelli non vanno bene, ma ho dovuto concentrarmi su un modello che fosse una media, ma magari in futuro mi dedicherò più approfonditamente alla mela, in tutte le sue variazioni.

    RispondiElimina
  10. complimenti sei bravissima !

    una "mela"

    RispondiElimina
  11. grazie Anna per i tuoi consigli!
    Antonella

    RispondiElimina
  12. ciao..con misure 92-71-92 (circa) sono mela vero?
    (per 170 cm e circa 59Kg)
    ps. il 92 del petto è tutta schiena, visto che ho poco seno!!!
    grazie del bellissimo lavoro!!
    ciaoo

    RispondiElimina
  13. @Anonima: in generale direi di no, 71 è un punto vita piuttosto stretto. Dipende da dove accumuli il peso e dalla forma delle tue gambe. Dai un'occhiata al post http://modaperprincipianti.blogspot.com/2011/11/coscia-mela-o-coscia-pera.html vedrai che ti aiuterà a capire la forma! Grazie per i complimenti!

    RispondiElimina
  14. ..grazie mille per la super velocità!..
    io accumulo peso nella parte alta, (mi sento un pò un omino lego alle volte) perchè ho il busto un pò quadrato e le gambe piu lunghe...però con i vestiti giusti si riequilibria davvero la figura..è davvero un'arte! ancora complimenti, e grazie!!!

    RispondiElimina
  15. 94-76-94 per un 1,60 di altezza, una bella 5 abbondante di seno e capelli rosso tiziano...ho provato giusto 5 minuti fa un tubino stretto rosso e mi sentivo come "un salsicciotto inguainato in qualcosa di strano"!
    Posso rispecchiarmi secondo te nella donna mela, pur non avendo un pancia troppo pronunciata?
    Sembra che il mio problema sia il ridotto spazio seno-vita, causato dall'abbassarsi del primo per colpa della taglia molto abbondante...

    RispondiElimina
  16. Davvero tantissimi complimenti per il blog e in particolare per questo post! Il mio fisico è esattamente questo! Non avevo mai trovato una descrizione e dei consigli così accurati. Grazie!!!

    RispondiElimina
  17. @Anonima94-76-94: io direi di no, il punto vita 74 poi è piuttosto stretto, prova un reggiseno che no ti faccia abbassare il seno, magari è sbagliata la taglia o serve qlc pensato apposta, quindi di marche come loveble e triumph. Poi dipende quanto era stretto il tubino, alle clessidre i capi aderenti non sono sconsigliati ma meglio prenderli di colori scuri.

    RispondiElimina
  18. io sono una mela prosperosa, mi trovo d'accordo quasi su tutto, tranne che per gli shorts, mai portati nemmeno quando ero più snella, a qualsiasi lunghezza mi sembra che enfatizzino il punto vita rispetto alla gamba... o almeno così mi è sempre sembrato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao penso di essere mela, quando sono magra sembro clessidra ma quando ingrasso la prima cosa che aumenta è la vita, le gambe di solito restano uguali,se dimagrisco invece, vanno via per prime e diventano sproporzionate, la pancia non va mai via.... Ho problemi con i jeans che se stretti, ma a vita alta mi fanno un sedere enorme ma completamente piatto....ho i muscoli di glutei molto "lunghi", quindi non so mai se opatare per pantaloni "palazzo" (che tu sconsigli) oppure maglioni lunghi, preferisco la vita bassa, ma a volte è scomoda, se esce tutto...

      Elimina
    2. Si effettivamente hai descritto i problemi della mela. In effetti con i pantaloni ci sono molte difficoltà, le ossa del bacino sono larghe e le cosce magre, quindi nessuna taglia va bene, in generale dovresti ripiegare sui modelli molto elasticizzati (per questo vanno bene anche leggings e jeggings), il problema è appunto la vita, che se è bassa e stretta fa tutti i rotolini. I maglioni lunghi cmq sono indicati, basta che non ti infagottino troppo e che non coprano le gambe ma solo il sedere!

      Elimina
    3. per gli shorts ovviamente dipende dal modello e da come stanno sul punto vita(che è sempre il punto critico), ma vista la difficoltà delle mele di trovare i pantaloni che siano della giusta taglia sia in vita che sulle gambe gli shorts sono un'ottima alternativa.

      Elimina
    4. io cerco di trovare anche maglioni che coprano almeno fino al bacino, perchè in genere se esce la parte bassa del sedere, secondo me non sta male, essendo comunque piatto, certo però, secondo me, i maglioni devono essere comunque più rettangolari che quadrati, perchè a mio avviso i maglioni corti (stile moda dal 2003 al 2006)non stanno bene. Grazie delle risposte e complimenti per il tuo blog!

      Elimina
  19. Io sono una donna "a pera", lo sono sempre stata e ahimè da sempre è stato il mio più grande problema.. Ho un seno nella norma (una terza), una vita molto stretta e, ahimè, fianchi larghi..non ho mai avuto maniglie dell'amore nè pancia di alcun tipo, questo perchè da sempre il mio punto di accumulo sono stati i fianchi e le cosce.. Ho anche il sedere "all'infuori" cosa che spesso mi ha fatto sentire in imbarazzo perchè mi sembrava di avere una montagna sporgente :( preciso che non sono mai andata oltre la taglia 46 e in quest'ultimo anno sto portando una 44 quasi 42..) leggendo questo post non mi sono trovata molto d'accordo su alcune cose:
    1) il tipo di pantaloni. Avendo il lato b pronunciato (diaciamo così và -.-')e le gambe non molto lunghe (sono 1.75 ma ho il busto leggermente più lungo delle gambe) non sto bene con pantaloni a vita alta nè tantomeno con quelli a zampa che mi intozziscono..quali mi consigli in alternativa?
    2) dici di evidenziare il punto vita..ok però se io mi metto una maglietta con una cinturina o comunque sfiancata ahimè evidenzio ancora più i fianchi che ci sono sotto! :(
    non lo so probabilmente sbaglio tutto io, ma è dalle medie che cerco un compromesso con il mio corpo che sto cercando in tutti i modi di modificare facendo attività sportiva..senza risultati però: il peso cala ma i fianchi restano :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anonima (magari cerca di firmarti la prossima volta che se no non so come riconoscerti), quello che hai appena descritto e che tanto detesti è un corpo identico al mio ma più alto di ben 10 cm. Cosa vedi di così brutto nel sedere in fuori? è un vero sedere sano, e tondo. A maggior ragione se hai il busto più lungo delle gambe dovresti preferirei modelli a vita alta, + vero che evidenziano di più i fianchi ma puoi bilanciare con una maglietta con qualcosa di voluminoso sulle spalle. Per evidenziare il punto vita intendo scegliere abiti avvitati e svasati, è un modo per dare al corpo la sua giusta siluette e non infagottarlo farlo sembrare grasso, certo se invece metti una cintura su una maglietta lunga rischi di far apparire i fianchi più larghi.

      Secondo me invece che vivere un compromesso con il tuo corpo che senti grasso solo perchè è fatto così (ci sono passata anche io), dovresti cercare di apprezzarne i lati positivi, che ci sono e che non reputi tali solo perchè vorresti un corpo diverso. Non voglio sembrare quella che ti fa la morale ma ti parlo così perchè avrei voluto che qualcuno lo dicesse a me qualche anno fa. Spero che continuerai a leggere il mio blog e lo troverai utile. I fianchi purtroppo resteranno sempre perchè sono le tue ossa che non possono dimagrire, provati un vestito anni 50 e tenta di guardarti con occhi diversi.

      Elimina
    2. Grazie mille per la risposta.. Proverò a seguire i tuoi consigli..
      Anna

      Elimina
  20. Ciao Anna, grazie mille per questo post, credo proprio di aver finalmente capito di che *forma* sono :D
    Avrei però una domanda: negli abiti consigliati per la *mela con molto seno* c'è un abito lilla con una forma che adoro ma mi chiedo se l'arricciatura sotto il seno non rischia di evidenziare l'assenza di punto vita e/o i fianchi larghi?
    Un saluto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara sono molto contenta che ti sia utile. Per l'arricciatura dipende da dove è posizionata e quanto è voluminosa, se è appena percettibile e sotto il seno (sulle costole per intenderci) non appesantisce il punto vita. Se fosse più giù invece sì. =)

      Elimina
    2. Grazie mille per la celerissima risposta, ora che hai chiarito questo mio dubbio nulla potrà frapporsi tra me e l'abito dei miei sogni :)

      Elimina
  21. Ottimo blog, ma non capisco la differenza fra la maglia rosa e quella lilla a sx rispetto al cardigan bianco e la maglia grigia a dx dato che sono tutte diritte grigiohttp://2.bp.blogspot.com/-M_SBK4n_vgg/ThM8gjx7RGI/AAAAAAAABYU/mCEoUTqLtNM/s1600/maglioni.bmp
    Non capisco neppure la differenza fra le scarpe, dato che 3 paia a dx sono simili ad alcune a sx.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La maglia lilla a sx è avvitata e rasata, non infagotta. Il cardigan è lungo fino in fondo e a trecce quindi aumenta il volume del torace, il maglione grigio essendo informe infagotta, soprattutto chi ha tanto seno.
      Le décolleté di destra hanno il tacco estremamente alto e sottile, il che fa sembrare le gambe ancora più fini in contrasto con il busto largo, i sandali di destra con la fascia alla caviglia non regolabile ballonzolerebbero intorno alla caviglia sottile, mentre quelli di sinistra con le frange hallo la fascia alla caviglia più bassa che si appoggia sul piede e ne aumenta un po' il volume ridistribuendo un minimo le proporzioni con sopra.

      Elimina
  22. Ciao Anna, grazie per i consigli che ci dai.
    Io però ho un problema insormontabile: sono una donna mela (quasi tavola, nel senso che ho poco seno ma due bozzi sui fianchi e una pancetta perenne, nonostante il mio peso forma sia perfetto) e non trovo un costume da bagno che mi stia bene! help!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scegli un modello anni '50 con reggiseno rinforzato imbottito e la vita alta
      ciao

      Elimina
  23. Sarebbe bellissimo se noi lettrici mandassimo diverse foto sul "prima" e "dopo", con l'abbigliamento che non ci dona e quello che invece consigli tu, per visualizzare in maniera concreta la trasformazione; tu potresti fare una carrellata perpetua di foto sottolineando il tipo di corpo; perchè non lo proponi a gran voce? Grazie. Helga.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow Helga, stavo giusto pensando di fare una cosa del genere e mi fa tanto piacere che anche a te sia venuta questa idea. Che ne dici di essere la prima? Penserò allora a un post per proporre l'idea. Grazie mille.

      Elimina
  24. E' un post illuminante, grazie!
    Mi sono appena pentita del vestitino che ho comprato ieri, ma mi piace talmente tanto e lo userò talmente poco che me lo tengo.
    Io sono una ME-RA , ovvero non ho gambe magre e slanciate della forma a mela,di cui mi sembra di capire io sia la parte sopra nella versione poco seno, mentre la parte inferiore del corpo è più simile alla forma a pera. C'è un post dedicato?
    Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sta giusto arrivando (faccio del mio meglio per postarlo il prima possibile) un post con altre tre forme variate, tra cui una specie di "me-ra" e una "cle-la" (clessidra mela), come l'hai chiamata.
      In ogni caso bisogna vedere se hai il punto vita segnato e soprattutto dove ingrassi! ;)

      Elimina
    2. Grazie! Non ho il punto vita marcato (infatti con autoironia mi definisco "senza punto vita"!) e tendo ad ingrassare dal seno in giù. Il vestito che ho comprato è questo:
      http://www.promod.it/abiti/abiti-eleganti/abito-anni-50-satin-stampato-opalino-R4200124413.html
      Posso contattarti via e-mail per linkarti una mia foto?

      Elimina
  25. ciao Ana ho letto i tuoi saggi consiglio ,sono latinoamericana ,di america dal sud le nostre forme generalmente sono diverse alle vostre per quello e un problema per me trovare un abito che mi stia bene ,perche lo più importante per me e che la persona che mi vede possa vedere a una persona che sa segliere secondo il suo corpo ,si como sto per sposarmmi vorrei un consiglio,di già ti dico che sono 4 di seno e molto difficile trovare perche a volte della cintura e largo pero del seno va bene anche ti dico che la mia schiena en un po larga perche da piccola praticavo nuoto i miei misure sono:
    106-98-107 altezza 1.58 ,sempre mi sono sentita brutta tra la altro peso 67 pero è calato 3 kg perche sono a dieta perche il mio peso è stato sempre 60 kg ho tenuto terapia con cortisone per 3 anni pero adesso non piu per quello voglio rimettermi in forma.
    in attesa de tuoi consigli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per avermi scritto. Ti risponderò al più presto. Anche io avevo notato che le forme latino americane sono più diverse dalle nostre, voi siete più mele, e mele a 8 mentre noi siamo gran parte pere, quindi capisco la difficoltà.
      Non sono molto esperte di abiti da sposa, ma spero di darti lo stesso una mano.

      PS: ho controllato ma la tua mail non è arrivata.

      Elimina
    2. ti ho scritto il mio meil a tu posta elettronica agcu6@hotmail.com

      Elimina
  26. cara ana ti ho apenna scritto il mio meil è agcu6@hotmail.com

    RispondiElimina
  27. CIAO ANNA,devo dire che questo blog è davvero fantastico,ed utilissimo...ci sono capitata "per caso"...ma credo che lo salverò tra i preferiti!!:)
    avrei una questio: da sempre mi considero una donna a mela,anche geneticamente parlando,ho 22 anni,alta 175cm,quarta di seno,sempre avuto pancia,mai sedere...ma il mio problema sono le cosce...porto una 46 in vita,che diventa una 48 scendendo giù...adesso quindi mi sorge il dubbio,vuoi vedere che sono l'unica della mia famiglia a nn essere a mela??e soprattutto...adesso dove potrei mai collocarmi?!.....sigh!!!-_-''

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potresti benissimo essere l'unica della famiglia a non essere una mela, o che alcune siano state erroneamente scambiate per mele. Oppure essere una mela a 8. Dove prendi peso quando ingrassi? Se sei molto in dubbio puoi mandarmi una mail rispondendo alla sezione "consigli", c'è molto da aspettare ma la risposta è garantita ;)

      Elimina
  28. perfetto,allora ti contatto per mail....sono certa che aspettare ne varrà la pena......ps. non riesco a trovare la sezione mela a 8!!!
    grazie ancora...........
    Lilli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho aggiunta da poco e dovresti trovarla tra i post recenti, non ho ancora aggiunta alla pagina delle forme del corpo.

      Elimina
  29. Ti ringrazio per aver dedicato un articolo alle donne mela: i grandi magazzini ci schifano e spesso vendono cose per donne a pera o a clessidra, molto più diffuse.
    La donna-mela invece non ha molto appeal commerciale e quindi i tagli che la valorizzano risultano una nicchia di mercato poco appetibile.
    Io ho risolto buona parte del problema dimagrendo e facendo ginnastica, per cui diciamo che mi resta una tendenza-mela, non un problema evidente: in ogni caso ci tengo a vestire bene, e quindi ho letto con grande interesse il tuo articolo.
    Vorrei solo aggiungere che a mio avviso le camicie e le magliette che hai postato non mi convincono fino in fondo: le prime per i fiocchi che ingoffano, e le seconde per il fatto che consigli di evitare l'elastico in fondo: se la maglia ha un tessuto morbido, il rimborso aiuta a cammuffare il punto vita in quanto crea una "falsa sciancratura" in favore dei fianchi...
    per il resto, brava! molti modelli sono quelli che già adotto e che ho trovato validi in questi anni di ... lotta nei grandi magazzini ;-)

    RispondiElimina
  30. Ciao, tanto per cambiare ho una domanda: sono una mela quasi magra (morbida ma non sovrappeso) e c'è un abbinamento che trovo comodo e versatile, ma non sono certa che mi stia bene come credo: indossare una canotta abbastanza aderente con una camicia abbottonata sotto il seno? mi sembra che enfatizzi il seno e "spezzando" verticalmente la figura riduca l'effetto pancia...consigli?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì è un look che ti dona perchè la camicia abbottonata così spezza il busto, allo stesso modo puoi abbottonare un cardigan. Ricorda però che dona di più se sulle gambe metti qualcosa di più chiaro o colorato della camicia e la maglietta ;)

      Elimina
    2. Ma che bella notizia! Grazie :) oggi sono andata per la prima volta a fare shopping armata dei tuoi consigli e devo dire che si è vista la differenza. Per la prima volta in vita mia ho "osato", ho persino comprato dei leggins e iniziato con i capi base (cardigan e golfino con collo a V) e mi sembra di sentirmi un'altra!

      Elimina
  31. Io ingrasso per prima cosa nella pancia e nei fianchi, ed ho le spalle larghe e dritte... nonostante tutti gli accorgimenti che ho preso, e ora sia perfettamente normopeso (ho perso 17-18 chili con una dieta equilibrata, e faccio palestra quasi ogni giorno da due anni) continuo ad avere un rapporto di odio/amore col mio corpo.. Giorni che mi stimo, perchè sono una ragazza alta e tonica ora, ma a volte vorrei essere bassa e con la carne nei punti giusti.. Purtroppo io prendo peso dove non dovrei!

    RispondiElimina
  32. Il buffo è che non ci sono punti giusti, anzi non c'è nulla di giusto e sbagliato. Se tu fossi una clessidra ti lamenteresti che le tue gambe non sono dritte (come sono invece ora) e se fossi una rettangolo invidieresti le tette altrui. E' normale non essere convinte del proprio aspetto, anzi è già buono esserlo a giorni alterni ;)

    RispondiElimina
  33. credo di essermi finalmente trovata e ritrovata. Anche se non sono sicura al 100%, dovrei essere la donna a mela. tutti mi dicono che ho belle gambe ma io vedo solo il punto vita :-( però, istintivamente, ho ormai selezionato minuziosamente quello che va o non va sulla mia figura. e coincide con quello che hai scritto. brava.

    RispondiElimina
  34. grazie per questo post, proprio quello che cercavo. perfetto :)

    RispondiElimina
  35. Ma sei fantastica!!mi suggerisci qualcosa per nascondere le bracciotte?!

    RispondiElimina
  36. ciao:)
    sono una mela di 55kg per un metro e 61
    non capisco il discorso del "bacino largo".il mio è stretto,come le spalle(non sono un triangolo invertito).però ingrasso sempre prima sulla pancia,poi sulle braccia,molto raramente su sedere e praticamente mai sulle gambe.
    ma se non ho il bacino largo allora mi sbaglio,non sono una mela?
    grazie!

    RispondiElimina
  37. dimenticavo! ingrasso anche sul seno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bacino largo vuol dire che l'ossatura del bacino è appunto in linea con le spalle, ed è largo ma "piatto". Da come ti seri descritto direi assolutamente una mela.

      Elimina
  38. Carissima Anna,
    seguo da tempo il tuo sito e ultimamente mi sono ritrovata spesso a osservare le donne cercando di dare loro una forma :) donna a pera, mela etc Mi chiedevo se ti fossi mai accorta che c'è anche una particolare casistica che riguarda le gambe in relazione al tipo di forma e non mi riferisco tanto al discorso coscia, fianco o caviglia più o meno grossa ma proprio al modo in cui sono attaccate al bacino, il tipo di ginocchia etc... ho notato che in assoluto le mele(relativamente snelle) hanno le gambe più belle o direi, particolari, slanciate, spesso con ginocchia molto belle e collo alto del piede, insomma sexy, seguono i triangoli invertiti che però spesso hanno gambe forse troppo sottili(da signora inglese le definisco io) accompagnate spesso da piedi lunghi e magri(comunque molto armoniche), mentre grissini e banane le hanno lunghe e snelle e belle ma forse la bellezza è data proprio dal fatto che sono magre e quindi risalta particolarmente la lunghezza, mentre le mele tendono ad averle quasi sempre belle, armoniche e molto d'effetto anche se le proprietarie non sono magrissime... ti risulta? Ovviamente le mie sono semplici speculazioni e sono sicura che ci sono donne a pera, clessidra etc dalle gambe stupende, è solo una banale generalizzazzione..!!! Un bacio a tutte

    RispondiElimina
  39. Ti ringrazio, davvero, grazie, finalmente so che non sono matta, ci sono certe cose che a me con quella pancia, quel seno prosperoso e le gambe sottili, stanno male, nonc'è verso. ora so che le mie sensazioni non sono complessi ma sono giuste percezioni. Ahahaha, a parte scherzi, davvero utile e carino, da dirti "grazie", domani mi compro un sacco di gonneeee. ps: davvero difficile trovare magliette per noi, qualche difficoltà per il maglione. Ho fatto eccezzione per i cappotti/soprabiti per non prendere freddo in Irlanda dove andrò qualche mese: ho comprato un parka che arriva praticamente al ginocchio, spero di non aver fatto una scelta disastrosa :P

    RispondiElimina
  40. Grazie, davvero, adesso so che i miei non erano solo complessi, era proprio così, certe cose a me proprio non mi stanno bene, non c'è verso, come quelle terribili magliette con l'elastico alla fine o i sandali col cinturino grosso, che adoro ma...non è il caso. ahahahaha. No, a parte scherzi, grazie davvero delle dritte, per noi è difficile vestirsi. Io sono una mela dal seno abbastanza prosperoso e ho difficoltà a trovare soprattutto magliette e maglioni, spesso anche pantaloni.
    Ho fatto un'eccezione: un Parka verde militare che arriva al ginocchio, preso da Benetton (purtroppo non trovo la foto =( però è arricciatto un pò sulla vita, ha tane tasche e l'interno in montone, ha anche i particolari in tipo-velluto marrone. Dici che ho fatto proprio una cosa grave?

    RispondiElimina
  41. Sono alta 1 e 80 ho una 46 e una 4 abbondante di seno.. secondo voi sono grossa???

    RispondiElimina
  42. Risposte
    1. Le foto non si possono allegarle ai commenti, puoi mandarmene una via mail ma solo come coadiuvante alle domande che trovi cliccando su consigli per capire la tua forma del corpo.

      Grassa è un concetto relativo(e utilizzato in modo offensivo), ma sicuramente alta 1,80 con una taglia sulla 46 non sei in sovrappeso, anche se l'ossatura e anche la forma del corpo sono più preponderanti di chili e taglia per valutare.

      Elimina
  43. ci ha tanto seno con quelle maglie che indichi tu fa l'effetto tendone, bah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara/o bah, come vedi le maglie si differenziano per le mele che hanno poco o molto seno, quelle con molto seno non devono ovviamente indossare quelle per chi ha tanto seno.

      Elimina
    2. no Anna non ci siamo capite, mi riferisco proprio a quelle che lei indica per chi è mela prosperosa, le assicuro che non c'è niente di peggio di quel tipo di maglia, il seno solleva la parte inferiore e si crea un brutto effetto tendone, meglio una camicia semplice, cioè meglio quelle che lei indica come no. Inoltre gli abiti a impero anzi sono indicati per chi ha poco seno perchè otticamente riempiono la zona,mentre l'abito a impero con tanto seno voglio dire, dove lo mettiamo il seno? meglio sicuramente un abito a trapezio, sconsigliato per chi ne ha poco, che sembrerà una bambina di 12 anni, non se la prenda ma mi trovo in totale disaccordo con i suoi consigli

      Elimina
    3. Aggiungo al commento precedenti che mi hsi messo sui leggings (in cui chiedevo di firmarsi che se non lo sai i commenti anonimi possono essere itepretati come troll), che anche se non su tutta la linea concordo con le loro idee Trinny and Susannah anche consigliano il taglio a impero per la mela con seno, perchè evidenzia il loro punto più sottile, se poi consideri che anche loro non avevano una preparazione accademica e anche se hanno pubblicato 5 libri, non le consideri valide come fai con me liberissima di avere una tua opinione.

      Se sei anche tu una mela e non si trovi con i consigli che do mi dispiace, molte mele si sono trovate bene, e se vuoi possiamo discuterne via mail, dato che magari non hai azzeccato la forma oppure hai fraintesi qualcosa.

      Se invece sei una personal shopper con idee diverse dalle mie, beh libera di averle, certo come io non vengo a sindacare la tua preparazione chiedendoti se il corso l'hai fatto su groupon o presso una delle scuole che ha copiato il mio lavoro.

      Elimina
  44. non capisco se sono una mela con poco seno o con molto seno. Ho una 36 coppa c
    Grazie, Anna, della risposta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non dipende tanto dalla misura quanto da quanto si vede, prova a farti una foto di profilo con un reggiseno non imbottito e una maglietta aderente, vedi quanto sporge.

      Elimina
    2. ho fatto la prova di profilo, la pancia sporge un pò di più del seno . Cosa vuol dire che devo guardare i consigli del poco seno?

      Elimina
    3. No, il punto è quanto sporga il seno rispetto al torace non alla pancia, in ogni caso prova i due modelli per entrambe le categorie e vedi quello con cui ti vedi meglio. Se hai molto sneo i modelli dritti dal seno ti allargheranno, altrimenti no.

      Elimina
    4. Grazie, Anna. Scusa ma nonostante io sia over 60 sono un pò imbranata, non avevo capito che dovevo vedere la sporgenza del seno rispetto al torace e non alla pancia. Adesso provo a vedere se riesco a capire se sporge, ma a prima vista mi sembra che sia un seno normale

      Elimina
  45. Cara Anna,
    oggi sono andata per negozi alla ricerca di una giacca per la mezza stagione e, pur avendo girato per tutto corso Buenos Aires a Milano, non ne ho trovata nessuna che mi andasse bene. Sembra incredibile, eppure come mela a 8 un po'sovrappeso, ma piccola di statura ed ossatura, questa si può dire sia la "storia della mia vita"... E per questo lo shopping è quasi sempre stato per me motivo di grande frustrazione. Ma questa volta qualcosa è cambiato: anziché farmi venire il magone e sentirmi sbagliata perché non sono "abbastanza" (magra, proporzionata, alta...), mi sono arrabbiata!! Questo non risolve il problema della giacca, di cui continuo ad avere bisogno, ma per me è un grande passo avanti... All'alba dei 30 anni ho capito che se chi vende vestiti non soddisfa i miei bisogni, non è un mio fallimento. E questo grazie a questo blog... Sei grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Marina e mi dispiace per la tua ricerca infruttuosa, perchè no provi con l'on line? Ovviamente contando di rimandare indietro se la cosa non ti piace/convince. Io ho una collega mela a 8, bassina e abbastanza abbondante che sta benissimo con una casacchina tipo mantella nera corta, non più giù di metà sedere, una cosa simile ma un pochino più corta e senza cappuccio http://www.asos.com/it/Gloverall-Cappotto-a-mantella-in-lana-con-fodera-a-quadri-scozzesi/8t3do/?iid=4417886&cid=2641&Rf989=4994&sh=0&pge=0&pgesize=36&sort=-1&clr=Black&totalstyles=4&gridsize=3&mporgp=L0dsb3ZlcmFsbC9HbG92ZXJhbGwtQ2FwZS1Db2F0LWluLVdvb2wtd2l0aC1UYXJ0YW4tTGluaW5nL1Byb2Qv

      Elimina
    2. Grazie della risposta, cercavo proprio qualcosa del genere (svasata e non a doppio petto magari), ma neanche l'ombra... Farò un ultimo tentativo domani, altrimenti ordinerò online!
      Uno dei miei problemi è che le giacche che mi si chiudono bene sul davanti mi vanno enormi di spalle (rimangono mezze vuote) e lunghe di manica, per le maniche non c'è problema a farle accorciare, ma secondo te si possono sistemare anche le spalle senza rovinare il capo, considerato che non parliamo di alta sartoria?

      Elimina
    3. Questo non lo so, è un punto difficile in cui intervenire e nel low cost non c'è margine di tessuto, però se la trovi a mantella è svasata e non dovresti avere problemi a prendere la taglia giusta per le spalle.

      Elimina
  46. Penso che alla fine prenderò questa: http://www.laredoute.it/paletot-a-trapezio-in-panno-di-lana/prod-324427780-738413.aspx?omniturecode=040710465663IT
    A me dovrebbe andare un po'più lunga che alla modella, ma penso possa andare, vista la forma a trapezio! Anche il doppio petto, non avendo troppe file di bottoni non dovrebbe creare problemi sul seno... Speriamo.

    RispondiElimina
  47. Ciao Anna!!!
    Impossibile ringraziarti a sufficienza per quello che mi è capitato ieri..!
    per la prima volta nella mia vita sono entrata in un negozio e ho provato dei vestiti!!
    grazie ad una selezione accurata di capi da te consigliati, in quel camerino una volta fonte di frustrazione e passiva accettazione della mia immagine riflessa, questa volta non solo ho scoperto che a differenza di pantaloni e simili, questi vestiti mi andavano bene anche in taglie "normali", ma che mi stavano pure da dio!!!!!
    ho fatto per la prima volta un acquisto compulsivo di 3 e dico 3 abiti diversi, quando non ne ho mai posseduto uno dalla prima comunione (e oggi supero ampiamente i 30!)

    in particolare volevo chiederti, se possibile, se puoi darmi un consiglio.
    ho acquistato per una cerimonia pomeridiana un vestito nero leggermente ripreso in vita e sblusato un pochino (ti mando il link):
    http://www2.hm.com/it_it/productpage.0226212002.html
    a me cade un po' piu lungo della modella e io sono bella paffuta (ho preso una 46 H&M)
    secondo te, posso indossarlo con un soprabito blu?
    E' molto scivolato e lucido (non strutturato ma morbido, proprio uno spolverino antipioggia diciamo), col cappuccio, è un blu desaturato e ha tutta una fila di bottoni davanti e arriva 10 cm sopra il vestito.
    Originariamente aveva una cintura dello stesso colore ma l'ho persa.
    ho pensato di utilizzare una cintura colorata sia per ravvivarlo un po, (non vorrei che blu e nero facciano a botte con la mia pelle chiarissima) che per segnarmi il punto vita, ma non so se è una buona idea applicare una cintura diversa ad un soprabito.
    tu che ne pensi?
    Oppure meglio tagliare la testa al toro e metterci sopra un cardigan?

    Grazie mille per i tuoi consigli!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dunque blu e nero sono difficili, ma si possono abbinare se appunto per un look elegantino (pantaloni informi blu e maglione nero no, vestitino nero e spolverino blu sì ;)). Però io non ci aggiungerei altri colori, a parte il rosso forse ma in piccoli tono (rossetto, collana, cintura solo se sottile).

      PS: felicissima per l'acquisto dei vestiti!!

      Elimina
  48. Si hai ragione, il blu non è il massimo e avrei preferito un trench tipo questo, ma per ora non ho soldi da spendere:
    http://girlwithcurves.com/post/51788969447/black-and-white

    Grandiosa idea il rosso...! se recupero un cinturino sottilissimo sono a cavallo, se no lo uso in qualche altro accessorio. devo necessariamente ravvivare un po il tutto perchè con calze e scarpe nere, e blu sopra, con il mio colore cadaverico rischio di sembrare un po "giu di tono".
    Per gli scolli a v come in quel vestito, ci può star bene anche un piccolo fazzoletto al collo, secondo te? Ne ho uno di seta con una trama rossa che non è male.
    se hai qualche riferimento da darci di qualche outfit simile, per pallidone come me, ben venga!

    un tempo pensavo che per vestirsi dovessi accontentarmi di cose informi e abbondanti.
    ora ho capito grazie a te che invece ci vuole tecnica ed esperienza, e avere un supporto come il tuo all'inizio è davvero indispensabile. ( e ieri per la prima volta ho stupito le mie accompagnatrici che davanti al camerino, di fronte alle mie scelte tattiche, non credevano ai propri occhi!!)
    so' soddisfazioni, e che cavolo!!
    ora che sono partita, spero piano piano di riuscire a camminare con le mie gambe! e ti dirò, alla faccia di tutti, adesso con questi vestiti mi piaccio davvero.
    grazie di nuovo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) Sì, ma io credo che il blu sia una buona scelta, anche se hai la pelle chiara

      Elimina
  49. ok Anna, grazie. Alla fine si ritorna sempre lì, non pensare che si è fatti sbagliati, ma trovare il modo per valorizzarsi. in questo caso anche x la pelle chiara vale lo stesso discorso.

    buon pomeriggio!

    RispondiElimina
  50. Grazie! Sono una mela, ora magra ma pur sempre mela, con le maniglie, punto vita assente, gabbia toracica molto ampia e seno piccolo. Inizialmente credevo di essere un triangolo invertito ma i fianchi sono solo leggermente più stretti delle spalle. Da quando ho scoperto il tuo sito ho finalmente fatto chiarezza su ciò che mi sta bene, provando gli abiti con più consapevolezza. E poi ho scoperto il potere del cardigan, che mi permette di indossare anche quegli abiti e quelle camicie rimaste per anni in fondo all'armadio!
    Ho apprezzato molto anche "Variazioni d'altezza" per gestire il mio metro e ottanta e non sembrare un monolite!:)
    Grazie mille cara :)

    RispondiElimina

Niente spammer. Solitamente visito sempre i vostri blog quando commentate, ma non ;seguo a vicenda nessuno, quindi evitate di lasciare commenti pubblicitari con LINK del vostro BLOG, ULTIMO POST, della PAGINA FACEBOOK o simili.