lunedì 1 novembre 2010

Come vestire la Donna a Triangolo o Donna a Pera


(Tutto il materiale qui contenuto è proprietà intellettuale dell'autrice del blog, testo ed immagini dove non diversamente citato)

Come vi ho già anticipato, faccio parte di questa categoria. Ho cominciato ad affrontare il problema di come vestirmi a 13 anni, ricordo anche il giorno e come sono andata a scuola disubbidendo alla mamma e seguendo i consigli di una compagna (taglia zero purtroppo). Così ho deciso di cominciare di qui avendo sicuramente più esperienza che negli altri campi.

La donna triangolo è definita anche donna a pera perché la parte inferiore del corpo è più larga rispetto a quella superiore. Di solito sia sedere che cosce sono il punto preferito dal grasso per accumularsi, il seno è piccolo o nella norma, dalla vita in su la donna a triangolo è magra. In sostanza una taglia small per maglie e giacche e una media o una large per pantaloni e gonne.
Il punto forte della donna a pera che non va mai nascosto è la vita. Dovremmo quindi usare la nostra caratteristica di una vita sottile per la scelta di colori e modelli.
Per quanto riguarda i colori è importante prediligere i colori scuri dalla vita in giù, chiari invece per il torace, mai il contrario. Questo, come accennato nel post Quali colori usare per le varie parti del corpo?, serve a ridistribuire le proporzioni e creare armonia, il busto con un colore chiaro apparirà più ampio e i fianchi e sedere più piccolo. Un gioco ottico, non credevate bastasse così poco?
Per quanto riguarda i modelli il punto focale è sempre la vita che va sottolineata, quindi saranno perfetti tutti i capi a vita alta e vestiti e cappotti affiancati, magari sottolineando la vita con una bella cintura.

Veniamo ora nello specifico:

Cappotti e Piumini (Outwear):
Svasati, stretti in vita con cintura o meno, con spalline imbottite se avete le spalle particolarmente più piccole del bacino (prerogativa della donna a triangolo), evitate quelli dritti, probabilmente vi servirebbe una quaranta sopra e una quarantaquattro sotto. I colori da scegliere sono possibilmente scuri ma non è imperativo, le fantasie sono consigliate a trama piccola. I trench sono perfetti, ma assicuratevi che siano abbastanza avvitati, ve ne accorgerete subito, se non vanno bene crescerà del tessuto sui reni. Le giacche corte sono sconsigliate se eccessivamente corte, devono arrivare a coprire metà del fianco e essere strette in vita, anche per i piumini evitare quelli troppo corti effetto bomber e visto che di per se infagottano, sceglierli di un materiale caldo ma non troppo spessi a costo di spendere un po’ di più e non trovarsi infagottata come un salame. I poncho sono tornati ormai di moda, ma è un capo molto particolare. Quelli corti chiamati anche mantelle visto che arrivano poco sotto il seno vanno bene anche per le donne a triangolo, meglio di un colore chiaro, perché ampliano il torace senza nascondere la vita. Quelli lunghi invece usati come giacche non sono adatti perché nascondono il punto vita facendoci sembrare un tutt’uno con i fianchi e quindi più grasse di quanto non siamo.




Vestiti (Dresses):
I vestiti donano molto alla donna a triangolo tanto che io consiglio di indossarli il più possibile, l’importante è che siano del modello giusto. Saranno perfetti tutti i vestiti che si stringono in vita e scendono morbidi sui fianchi, ancora meglio se con la gonna a ruota, il modello perfetto è quello anni 50. Da evitare tutti quelli dritti, stretti in fondo o a palloncino, persino il classico semplice tubino nero non fa per noi, a meno che non sia un modello un po’ svasato (ne hanno uno ora da Zara a 45euro!). La lunghezza perfetta è al ginocchio, troppo lungo solo per le ragazze alte e corto solo con calze coprenti scure, dobbiamo snellire le gambe visto che non sono il nostro punto forte. Avete completa libertà sui colori, ma eviterei le fantasie a rombi e le righe orizzontali dalla vita in giù.




Pantaloni (Trousers):
I pantaloni possono essere un formidabile alleato o un terribile nemico, e a essere sincere perché diventino un buon alleato dovrete cercare molto e provarne tanti. Il modello perfetto deve avere le seguenti caratteristiche: primo e più importante un tessuto resistente che può contenere e modellare la figura, secondo essere a vita alta o almeno non bassa di modo di avvolgere anche le maniglie dell’amore anziché lasciarle sporgere sopra la cintura, terzo deve essere non aderente dal ginocchio in giù. Vanno quindi bene tutti i modelli dritti, a palazzo se siete alte e meglio ancora erano i pantaloni leggermente a zampa che ora sono spariti, perché erano aderenti fino al ginocchio e contenevano le cosce e poi la zampa bilanciava il volume con la dimensione dei fianchi. Altro accorgiemnto, prediligete pantaloni con le tasche sul sedere se possibile, non possedendo un lato B perfetto distolgono l’attenzione dai difetti.
I colori per i pantaloni sono scuri e non troppo appariscenti, nero grigio blu verde marrone: dobbiamo minimizzare le gambe e non attirare l’attenzione su esse. I pantaloni beige e bianchi non fanno proprio per noi, a essere sincere davvero poche donne si possono permettere i pantaloni bianchi perché deve essere non solo magra ma anche slanciata e tonica.
Ovviamente se con i pantaloni il rapporto è difficile con gli shorts è a dir poco devastante, suggerisco di evitarli a meno che non andiate a fare trecking o turismo per città, prediligete comunque il modello dritto, non aderente e lungo fino a tre quarti della coscia. Assolutamente aboliti bermuda e pinocchietti, ormai avete capito anche voi perché.




Gonne (Skirts):
Le gonne sono le nostre prime alleate a pari merito con i vestiti, solo dobbiamo scegliere il modello giusto. L’unica gonna che mi sento di escludere dal guardaroba di una donna a triangolo è la gonna al tubo, oltre che creare sproporzione, risulterebbe anche volgare fasciando un fianco formoso. Tra tutte le altre gonne prediligete le gonne a ruota e vita alta, evidenzia il vitino di vespa e nascondendovi dalle ginocchia alla vita nessuno si accorgerà se siete ingrassate. Anche le mini gonne, e le gonne a palloncino vanno bene, a meno che non vi segnino il sedere, quando le provate controllate che vadano giù dritte sotto il sedere senza fasciarlo, oppure che il palloncino dietro sia uguale a davanti e non teso. Le gonne longuette o lunghe vanno bene solo se siete alte, altrimenti evitate perché accorciando la figura i fianchi sembreranno più grossi. I modelli a vita bassa non sono banditi ma devono donarvi e ricordate di coprire le maniglie dell’amore!
Anche in questo caso prediligete i colori scuri, ma senza la stessa intransigenza dei pantaloni, cercando comunque di non abbinare una gonna chiara con una maglietta scura, ma scegliendo colori vivaci o più chiari per il busto.




Maglie e magliette (Pullovers and Shirts):
Dalla vita in su andate fiere del vostro corpo, è magro anche quando non state più nei vostri pantaloni e ben proporzionato, va valorizzato con capi aderenti di colori chiari o vivaci. La cosa più importante è di non infagottarlo in maglie larghe e lunghe che avranno comunque difficoltà a scivolare sui fianchi data la sproporzione di taglie tra torace e sedere. Per il resto avete molta scelta, anche le fantasie vanno bene, soprattutto le righe orizzontali, tutto quanto possa far sembrare più grande la parte sopra. Evitate anche i maglioni lunghi, soprattutto se non sono aderenti e nascondono il punto vita, i cardigan se abbottonati in vita vanno bene, ma scegliete un colore neutro come il grigio se intendere portare i modelli che scendono sotto il sedere, in questo caso sconsiglio l’abbinamento con i pantaloni ma meglio con un vestito.


Leggings e calze (Leggings and pantyhose):
Assolutamente sconsigliati i leggings, i jeggins e tutti i loro parenti perché accentuano la sproporzione tra sedere e caviglia e non avendo gambe slanciate accorciano la figura soprattutto se sono al polpaccio. Consigliati i collant, soprattutto quelli coprenti, sempre di colori scuri e anche righe o trame verticali, sconsigliati quelli a righe orizzontali fantasie strane o rombi che non farebbero altro che concentrare l’attenzione sulle gambe facendole anche sembrare più larghe. Evitate anche di infilare i pantaloni dentro gli stivali, se siete delle donne triangolo difficilmente il vostro polpaccio sarà sottile e lo stivale riempito dal pantalone (sempre che ci riusciate) farà lo stesso effetto dei leggings. Inutile sottolineare come anche le parigine non facciano per noi, evidenzierebbero le gambe e le accorcerebbero. Consiglio pratico, tra autoreggenti e calze più reggicalze, scegliete la seconda, sorrette dal reggicalze le calze senza elastico non vi segneranno la coscia come le autoreggenti, e poi il fascino retrò del reggicalze è unico.



Scarpe (Shoes): inutile dirvi che ogni tacco porterete allungherà la vostra figura e minimizzerà la differenza tra fianchi e spalle, evitate però i tronchetti che tagliano la gamba all’altezza della caviglia, meglio stivali alti(ma solo fin sotto il ginocchio) e decoltè. Le ballerine non vi aiutano in centimetri ma non si può sempre andare in giro sul tacco 12! 


Valutate il potenziale del vostro lato B, difficilmente sarà piatto essendo uno dei punti preferiti di accumulo del grasso ma bello in fuori e prominente. Invece che cercare di rimpicciolirlo con diete( e ricordate che oltre un tot non può essere rimpicciolito perché le ossa del vostro bacino non si possono limare) cercate di modellarlo con palestra, scale, camminate e scarpe col tacco. Così fasciato in un paio di pantaloni a vita alta farà la sua figura.

E non scoraggiatevi, i modelli che vi stanno bene sono là fuori da qualche parte, sono come la vostra anima gemella, solo perché al momento non vanno di moda non dovete smettere di cercare, vi troveranno quando meno ve l’aspettate, magari in un negozio di Berlino o dai cinesi sotto l’ufficio.


E non dimentichiamoci che Jennifer Lopez è una donna triangolo proprio come noi.

145 commenti:

  1. Fantastico post!
    Adoro "le donne a pera": hanno il vitino da far invidia a una vespa e le dolci curve della Lopez.
    Sensuali e femminili.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie!!!! ma tanto so... ke poi faro' sempre gli stessi errori!!!!

      Elimina
  2. Mi sono persa per 15 piacevolissimi minuti nel tuo blog.. complimenti! Finalmente un blog modaiolo che esce dal coro! credo che capitero' qui piu' spesso :)
    Francesca

    RispondiElimina
  3. cool post! Thanks for translating!

    xo
    Mirela

    RispondiElimina
  4. Ciao Anna,
    volevo ringraziarti per il commento che mi hai lasciato e farti i complimenti per questo post: e' davvero interessante e ben scritto!

    RispondiElimina
  5. Verro' a trovarti spesso!!! mi piace molto il tuo blog:0

    www.thebrunetteworld.com

    xx

    RispondiElimina
  6. Che bello questo blog! Grazie di essere passata da me, soprattutto perchè sennò non ti avrei scoperta!
    Va da sè che ti seguo anche io!!

    A presto!

    RispondiElimina
  7. Grazie a tutte per i commenti! Spero vi piacerà anche il prossimo sulla donna a triangolo inverso, ma il tempo di lavorazione è sempre lungo purtroppo! =)

    RispondiElimina
  8. Ma guarda te le coincidenze: ero capitata per caso sul tuo sito e ero rimasta incantata dal tuo ultimo post: mi identifico parecchio nella donna a pera, io!! ahah
    Giusto giusto dieci minuti fa stavo pensando quanto mi stesse male il golf "sicuramente in quel post sarò elencano negli indumenti NO!"

    poi apro il mio blog e trovo il tuo commento: è una coincidenza astrale!! ahah
    Complimenti veramente, è un post completo e preciso! tornerò spesso ;)
    un abbraccio

    RispondiElimina
  9. eh, ma scopro anche che siamo concittadine! ^^

    RispondiElimina
  10. me tapina... credevo che la Lopez fosse a clessidra: spalle abbastanza piazzate, seno nella norma, vitino, e fianco largo. (le spalle strette e la retromarcia di seno non mi pare siano sue).

    RispondiElimina
  11. @anonimo: Monica bellucci è la donna a clessidra infatti ha un seno prosperoso oltre a vita stretta e fianco pronunciato. Le donne che hanno fianco pronunciato fianco e vita stretta ma seno e spalle nella norma sono a pera. infatti la parte sopra non è pronunciata come quella sopra. La lopez sa come vestirsi e sembra quindi ben proporzionata ingannandoci e scambiancola per altre forme..impariamo da lei! =)

    RispondiElimina
  12. Sono consigli molto utili!!! Sono un trinagolo anch'io.
    Però il problema di tutti questi consigli sulla forma del corpo è tutta l'insistenza sul nascondere e limare parti. Non siamo poi così male, insomma!

    RispondiElimina
  13. @Piperita Patty: non nascondere, ma far sembrare più piccole per creare più armonia visiva. Cmq grazie dell'osservazione, così so che devo rendere più chiaro che non voglio consigliare di nascondere i difetti, ma di valorizzare i punti di forza!

    RispondiElimina
  14. La verità è che rosico sapendo che delle cose che magari mi piacciono su di me stanno da schifo e non c'è niente da fare perchè per quante diete si fanno la forma resta la stessa ^^'

    RispondiElimina
  15. Ciao!
    Sono una ragazza di 29 anni, 1.61, fisico a pera,con fianchi, fondo schiena e gambe grandi e su più piccolo;la vita è piccola ma un pò corta.
    Per un matrimonio ho comprato completo giacca nera e pantalone nero (gamba larga)...ora cosa metto sotto la giacca? tipo un top bianco che va nel pantalone o una maglia (sempre chiara credo)che cada all'esterno del pantalone?
    Borsa? Scarpe?
    Grazie mille per i consigli!!!!

    RispondiElimina
  16. @Anomino: se ti va scrivimi via mail (anna.venere3@hotmail.it) che magari parliamo più con calma. Cmq ottima la scelta dela giacca(che allarga le spalle) e del pantalone largo. Io ti consiglio un top che va dentro ai pantaloni, se la vita è poco sotto l'ombelico(e se la giacca arriva quasi a metà sedere), oppure che vada sopra ma che non vada oltre le cresce iliache(le ossa del bacino che spuntano ai lati della pancia). Borsa qlc di non troppo grande e possibilmente squadrato che spezza con le curve. Scarpe dipende a quello a cui sei abituata, ma sotto il pantalone largo sta meglio una scarpa chiusa, o spuntata, e un tacco non troppo sottile. Spero di esserti stata utile! =)

    RispondiElimina
  17. Eh eh, anche io sono così. Ho una vita strettissima e fianchi larghi; per fortuna, però, le mie spalle non sono troppo strette. E ti dirò, mi piace la parte superiore del mio corpo, ma secondo me noi "pere" abbiamo anche una parte inferiore molto femminile e assolutamente da valorizzare. Sono d'accordo su tutti i consigli che hai dato, fuorché su quello dei pantaloni... personalmente, trovo che quelli palazzo o troppo larghi mi "accorcino"... e non ne ho bisogno xD

    RispondiElimina
  18. @RamblinRose: si hai ragione i pantaloni a palazzo accorciano, ma se li si sceglie non troppo larghi non troppo. Sono sicuramente meglio quelli dritti, basta non avere i fianchi troppo formosi! Certo la nostra parte inferiore è estremamente femminile, come anche per le clessidre, ma oltre a valorizzarla bisogna anche armonizzarla con il sopra più piccolo.

    RispondiElimina
  19. =)
    sei fantastica, non vedo l'ora che fai il post sulla donna a mela...purtroppo mi ritrovo in quella categoria...

    RispondiElimina
  20. Accipicchia! suggerimenti utilissimi!

    RispondiElimina
  21. Io penso di amarti! :D

    RispondiElimina
  22. Complimenti per il sito, davvero carino, divertente e interessante! L'ho trovato cercando qua e là su internet, credo di essere una donna "a pera" anch'io, anche se non ho le spalle strette come "da regola"... Grazie per i consigli!

    RispondiElimina
  23. che bello è il post per me!p.s. hai dimenticato di dire che abbiamo anche delle brutte caviglie :( uffi...vabbè dai possiamo sempre dire in giro che siamo come j.lo! ^^

    RispondiElimina
  24. @seiealasse: si ma l'ho scritto qui: http://modaperprincipianti.blogspot.com/2011/05/cinturino-alla-caviglia-quando-evitarlo.html =)

    RispondiElimina
  25. grazie grazie grazie!!! sono veramente utili questi consigli !!! XD

    RispondiElimina
  26. Sono anch'io a pera, consigli davvero utilissimi.
    Però mi chiedevo: la cintura a vita alta spessa ci sta bene, vero?

    RispondiElimina
  27. @Anonimo:si certo va bene, ma l'importante è che l'indumento su cui la metti sia svasato!

    RispondiElimina
  28. Ogni tanto ripasso di qua e studio!!!

    RispondiElimina
  29. Complimenti, tra i tanti blog visitati, il tuo e' una ventata di aria fresca! Da cui trarre ispirazione! Non il solito reportage di passerelle che nel vestirsi quotidiano non ha utilita' alcuna! Pero' una domanda, io sono alta 1.61cm peso tra i 49 e i 50kg ho un seno medio, una seconda, vita sottile e sedere e fianchi piu' pronunciati. Pero' anche di sotto porto una 40, insomma una Small, sono cmq una donna a pera? Altrimenti non saprei dove rientrare, a rettangolo non mi sembra proprio di essere....
    Grazie!

    RispondiElimina
  30. @Anonimo: grazie per i complimenti =) Direi che sei semplicemente una pera magra, ovviamente essendolo hai più libertà di scelta e molti capi non li dovrai scartare, però sicuramente ti doneranno di più le cose avvitate e svasate!

    RispondiElimina
  31. Adoro questo post, l'ho appena trovato e letto tutto d'un fiato! Mi avevano appena consigliato i leggins, ma non mi convincevano e io c'ho 'sto maledetto fisico a pera con gambe enormi.. -.- invece mi piacciono le scelte che hai fatto e soprattutto LE FOTO! Grazie grazie grazie *__*

    RispondiElimina
  32. Ciao! Intanto ti faccio tantissimi complimenti perchè sei bravissima, poi ho da farti una domanda.. Ho comprato un vestito simile a questo http://www.silvianheach.it/eshop/outfit-2 (di sopra ha uno scollo tondo però)e ho messo delle decolletè simili a queste http://www.zalando.it/fornarina-susan-decollete-nero-fo111a00b-802.html ..non ci stanno una favola però ormai le ho comprate, pazienza.

    Il punto è.. il cappotto. L'unico che ci sta è il cappotto lungo ma ho paura di sembrare "tutta cappotto" anche perchè sono 1.60, il tacco è basso.. puoi darmi un aiuto?

    ps: Mi servirebbe il tuo consiglio il più presto possibile ;) Grazie mille!

    RispondiElimina
  33. @Natalia: molto luccicoso il vestito =) In realtà l scarpe non ci stanno male perchè sono un po' sobrie, anche se le cuciture a contrasto le fanno un po' sportive e ti sarebbe stato meglio il tacco. Secondo me puoi mettere anche un piumino o una giacca, dipende dove vai, se vai a una festa cmq tanto il cappotto te lo togli subito. Magari metti una sciarpa colorata o bianca lunga e grossa per spezzare un po' tenendola fuori dal cappotto. =)

    RispondiElimina
  34. Sono in giro quindi devo tenere il giubbotto per forza :( Grazie mille comunque del tuo consiglio, vedo cosa posso trovare nei negozi :D

    RispondiElimina
  35. tesoro ottimo post però sbagli di grosso sulle maglie non devi indossare maglie che aumentano l'unica parte sottile del corpo (ovvero la parte superiore)... devi piuttosto optare per un camicia o una maglia con un cintone ad esempio sulla vita (soprattutto se, come me -anche io triangolo-, hai una vita molto sottile o, se proprio preferisci indossare maglie larghe devi abinarci sopra un bel cardigan che lascia l'effetto più largo ma mette comunque in mostra un addome taglia XS/S. Per quanto riguarda i pantaloni, invece, stai attenta, i pantaloni col cavallo basso sono invece davvero perfetti per la donna triangolo che, così facendo, evita di mostrare in maniera preponderante il suo "sederone latino" per dirla con simpatia ;)e inoltre, se devo essere sincera io non mi vedo malissimo neanche con la minigonna di jeans purchè sia portata con stivali morbidi non troppo alti di gamba e almeno una leggera zeppa di 7-8 cm! :) un bacio

    RispondiElimina
  36. @Anonima: guarda che le maglie larghe sono sbagliatissime per la donna a triangolo, quando dico di aumentare le proporzioni sopra non lo si fa MAI con capi larghi, ma con colori chiari o sgargianti, ruches, fiocchi, maglie con il collo ad anello. Per quando riguarda i pantaloni con cavallo basso, io trovo che facciano un brutto sedere a chiunque, invece che nascondere le gambe larghe le fanno sembrare ancora più larghe e informi.
    Cmq assolutamente non intendevo maglie o maglioni larghi sopra, anzi, e infatti dalle immagini si vede!!

    RispondiElimina
  37. Ciao! da donna pera volevo farti i complimenti e ringraziarti per il tuo blog: era tempo che cercavo questo tipo di suggerimenti.
    Io ho preso un bel po' di chili e, dopo la gravidanza (che mi ha lasciato una meravigliosa bimba), anche il punto vita è peggiorato... (spero di rimediare senza aspettare troppo)
    ora mi trovo ad avere tutti i difetti della donna pera senza più avere il pregio del punto vita e della leggerezza del busto...
    Credo che ora più che mai i tuoi suggerimenti siano preziosissimi!
    Ancora brava,
    Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per i complimenti e li rinnovo per la tua meravigliosa bimba! =) Se vuoi rimarcare un po' il punto vita allargato prova con i cardigan abbottonati solo lì!

      Elimina
  38. davvero un bel post!!! e giusto giusto ieri ho messo in pratica i tuoi consigli sui cappotti...sono tornata a casa con un cappotto tipo trench color mastice (così dice l'etichetta...!) con cintura in vita lungo fino al ginocchio e un cappotto nero doppiopetto un po' retrò con cintura (che credo porterò allacciata dietro) lungo fino a circa 10 cm sotto il ginocchio!!!
    ho applicato bene i consigli? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima! Come amo i cappotti, specie quelli un po' retrò! =)

      Elimina
  39. donna... ho appena realizzato una cosa... ma le GIACCHE? ç_ç
    mi spiego: io le giacche non me le sono mai filata. MAI.
    Solo che da qualche tempo... mi ispirano (ne ho pure comprata una in saldo da Promod, te lo dissi?). Si accettano illuminazioni, ho le mie idee sulla faccenda ma dovevo parlarne con te <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, anche io non le ho mai filate, fanno un po' troppo formale per me e si accompagnano bene con i jeans e non con le gonne (e quindi io con che le metto). Ma prometto che supplirò alla mia mancanza e studierò =)

      Elimina
  40. sai che invece a me piacciono pure con le gonne? solo che mi rendo conto che spesso mi sembrano troppo lunghe (ieri ne ho vista una viola da Stradivarius che mi chiamava... non mi stava male ma dietro mi si poggiava sul sedere in una maniera che non mi piaceva per nulla), pero' e' un mesetto che le esploro per cui non parlerei esattamente di esperienza ecco ;D

    RispondiElimina
  41. Cara Anna,
    innanzitutto complimenti: il tuo blog è davvero strepitoso! Non mi era mai capitato di trovare dei consigli così utili e dettagliati. Mi rivedo a pieno nelle tue descrizioni (sono una donna a pera con la P maiuscola!) e trovo che i tuoi consigli siano molto azzeccati. L'unico suggerimento che mi sento di darti è, se possibile, di pubblicare qualche foto di una vera donna a pera vestita secondo i tuoi consigli (come nel post della donna a mela in cui hai pubblicato le foto di Maria dal blog Lulu Letty) perchè le immagini qui sopra riproposte, seppur molto indicative, sono talvolta fuorvianti. I pantaloni, ad esempio, per me sono una vera croce e per quanto il modello un po' svasato sotto il ginocchio mi stia decisamente meglio di quello stretto alla caviglia, l'effetto non è certo quello delle foto (di modelle) pubblicate a titolo esemplicativo in questo post.
    Spero che tu non giudichi sfacciato o pretenzioso il mio appunto, ma mi auguro che ti possa essere di aiuto per perfezionare il tuo blog che, comunque, è davvero superlativo! Continua così!
    Ciao e buon lavoro
    A.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao A.
      hai ragione, vedere una vera donna a pera con i vestiti giusto o sbagliati sarebbe proprio quello che manca, però è difficile trovare blogger a pera, perché molte sono magre e nascondono la loro forma. Ci sono poche blogger non magre in italia e all'estero ce ne sono di più ma in America Canada Australia etc la forma a pera non è molto comune. Le sto cercando per voi comunque per avere qualche esempio da proporre. Mi piacerebbe anche ingaggiare "modelle" per fare foto con vestiti giusti o sbagliati, ma finché dovrò fare i conti con le mie 8 ore di lavoro non credo che ne avrò il tempo.
      Grazie del suggerimento comunque e dei complimenti.

      Elimina
  42. Cara Anna,
    volevo ringraziarti per il tuo utilissimo blog! Faccio anch'io parte della categoria donne a pera e mi piace molto vestirmi bene, ma una cosa fondamentale è quella di sentirsi a proprio agio con i capi che si indossano: beh, devo dirti che da quando ho cominciato a "frequentare" il tuo blog e ad indossare l'accoppiata gonna-stivali per la stagione invernale mi sono sempre sentita benissimo! Mi rimane un pò il cruccio dei pantaloni nei confronti dei quali ho sempre avuto una certa antipatia (che al momento è un rifiuto quasi totale) ma con il tempo spero di riuscire a sentirmi a mio agio anche con quelli, riuscendo a trovare i modelli giusti per me e, ovviamente, seguendo i tuoi consigli!!!
    Ora che la primavera è arrivata, gli stivali vanno abbandonati,ma non è ancora il momento dei sandali, che cosa mi consigli di indossare tutti i giorni con le gonne oltre alle solite ballerine?
    Ti ringrazio molto!
    Michela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo il rifiuto quasi totale per i pantaloni lo provo anche io anche se poi ogni tanto arriva il pantalone giusto, 1 su un milione (come cantava alex britti), e allora mi sento fantastica anche così (ma con un po' di tacco). =)
      Le bellerine sono perfette per questa stagione, non giovano certo a caviglia e polpaccio ma sono molto carine e femminili, se no puoi puntare anche su modelli con un po' ti tacco o una zeppa, anche bassa, basta che non sia uniforme =) E ovviamente le open toe non appena puoi non mettere le calze.

      Elimina
    2. Ciao Anna
      Cosa intendi per zeppa non uniforme ?

      Elimina
    3. aaah. capito!
      non deve essere uniforme perchè altrimenti non slancia, giusto ?

      Elimina
  43. ciao anna!prima di tutto volevo dirti che il tuo bolg e fantastico e farti i miei più sentiti complimenti!se possibile volevo chiederti un consiglio:io credo di far parte della categoria "pera" ma un pò particolare nel senso che ho la tipica forma a pera con spalle molto strette poco seno fianchi larghi gambe grosse e caviglie grosse,però a differenza delle donne a pera ho un altro bruttissimo difetto:ho la pancia molto pronunciata quindi non riesco a trovare nulla che mia stia bene in modo particolare non riesco a trovare abiti che mi vestano bene e sono sempre costretta a portare i pantaloni...che tristezza,visto che ho solo 22 anni...uso già pancierine e bustini per appiattire un po la pancia ma essendo molto pronunciata non riesco mai a nasconderla totalmente...vorrei tanto trovare un vestito che mi stia bene... sapresti darmi qualche dritta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per i copmlimenti. In realtà le pere non sono senza pancia, ma la loro pancia tende a svilupparsi solo dalla vita in giù, quindi come un rotolino sotto l'ombelico che può essere più o meno prominente. Se la tua pancia è così per nasconderla basta usare gonne a ruota con punto vita alto e anche vestitino dello stesso modello. Io anche ce l'ho come la tua e così non si vede, se è più alta invece puoi puntare direttamente sugli abiti a impero.

      Elimina
    2. si in realtà la mia pancia non è come un rotolino,è alta comincia da sotto al seno ed e abbastanza pronunciata(do l' impressione di essere al quarto mese di gravidanza!hahaha)...ho già provato con i vestiti a impero ma il risultato non è un granchè perchè anche se scendono morbidi appoggiano sulla pancia e quindi la mettono ancora più in risalto...qualcosa dal punto vita lato invece non l'avevo mai tenuto in considerazione!lo proverò sicuramente...grazie mille dei consigli,sei bravissima!

      Elimina
  44. bel blog, anche se ancora non ho capito che forma io sia!

    mi piace molto come veste questa ragazza: http://girlwithcurves.tumblr.com/post/8776737051/secret-rendezvous
    mi sembra una pera, che dite? magari può far prendere spunto :)

    RispondiElimina
  45. Ancora sono giovane per definirmi una donna pera affermata, ma purtroppo la tendenza è quella. purtroppo?! si già è quello che pensavo prima, il tuo post è un iniezione di autostima. ti adoro per avermi fatto capire quanto in verità ami le mie curve!!!^-^

    RispondiElimina
  46. Ciao Anna,il tuo bolg è bellissimo!dato che mi fido molto del tuo giudizio vorrei chiederti un consiglio:tra un mese è il matrimonio di mio fratello e non ho la più pallida idea di cosa mettere,o meglio ci sono tante cose che mi piacciono ma non mi sta bene niente...sono anch' io una ragazza a pera con spalle piccole seconda di seno e 46 in vita con fianchi larghi e polpacci grossissimi e bruttissimi da vedere,sono alta 1.60...tieni presente che nonostante so che mi potrebbero slanciare tantissimo non metterò tacchi alti perchè non li sopporto ma metterò un tacco medio basso...aiutami ti prego...
    ps:ho visto questo vestito che è bellissimo,secondo te mi potrebbe stare bene visto il mio fisico e la mia altezza?o mi consigli qualcosa di diverso?
    http://www.lightinthebox.com/it/2011-stile-impero--senza-spalline-chiffon-pavimento-lunghezza-sopra-abito-di-raso-damigella-d-onore--fsl0851-_p118927.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vestito stupendo! =) La gonna lunga rischia di abbassare un po', ma visto che il punto vita è alto, è scura e abbastanza dritta non dovrebbe abbassare di tanto, in più il modello nasconde i polpacci di cui ti vergogni (però punta anche sui tagli al ginocchio e fregatene dei polpacci che davvero nessuno nota). L'unico problema è che potresti essere costretta a farci l'orlo.
      Per il tacco puoi puntare anche su una zeppa visto che nascosto, così stai comoda anche su un tacco 5/7 cm.

      Elimina
  47. Ciao Anna... innanzitutto complimenti per il tuo blog, è davvero ben fatto e gli articoli sono molto interessanti! :)
    Volevo chiederti un consiglio... sono una "donna a pera", sotto porto una 43-44 e sopra una 42 (e una seconda di reggiseno). Mi piacciono molto gli shorts di jeans a vita alta, tipo questi per intenderci: http://static.bershka.net/4/photos/2012/V/0/1/p/2920/847/401/2920847401_1_1_1.jpg?timestamp=1322157107239

    Ma non sono sicura di potermeli permettere :( non ho la cellulite, faccio palestra... ma mi vedo sempre le gambe "cicciotte", e il fatto di essere a pera non aiuta...grazie in anticipo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dunque gli shorts non sono senz'altro il capo che dona di più alle pere, ed a vita alta da una lato sono meglio perchè sottolineano la vita, dall'altro fanno un effetto ottico per cui il sedere sembra più grande (ma anche più tondo alto e bello). Se proprio vuoi provarli meglio scegliere un modello che non sia tanto sgambato perchè deve coprire la culotte de cheval (quel rigonfiamento sulla coscia poco sotto la natica). Se comunque fai palestra e magari le metti con una zeppa puoi comunque provare, se vuoi abituarti potresti cominciare a indossarli d'inverno con i collant coprenti e il tacco, così le gambe risultano sfinate.

      Elimina
  48. Ciao Anna, volevo chiederti se puoi trattare anche la forma ad '8', che è una variazione della clessidra che si avvicina un po' alla pera(per intenderci, la forma di beyoncè!) non c'è nessun sito italiano che ne parla, purtroppo:(
    Per ora seguo comunque i tuoi validissimi consigli per pere e clessidre, ma ti sarei veramente grata a vita per una trattazione a parte!!baci=)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intendi una pera con seno? Non ho capito bene come intendi la forma a 8, ti va di scrivermi via mail che vediamo se riusciamo a ricondurla a una che ho già fatto o se creare la sua categoria? Grazie a te per i complimenti e il suggerimento. =)

      Elimina
    2. Detto fatto=)!

      Elimina
    3. l'ho già letta, ci studio un po' e vedo se può rientrare nelle tre forme variate che devo ancora pubblicare. in ogni caso i rispondo appena possibile =)

      Elimina
  49. Ma una donna con spalle larghe, magra, con le gambe magre, il bacino meno largo delle spalle e soltanto un sedere troppo voluminoso e basso, deve vestire come la donna a pera o come quella clessidra?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dipende, la domanda è sempre la stessa, dove prendi peso quando ingrassi? e come sono fatte le tue cosce? Potresti essere sia una pera con spalle larghe che una clessidra magra che una triangolo invertito con poco seno.

      Elimina
  50. Anna mi serve il tuo aiuto !non so veramente con chi identificarmi ,ho una seconda di reggiseno ,sono alta 1.60 ,ho un sedere prominente in fuori ,ma non eccessivamente grande ,un sedere alla belen per intenderci .Le gambe sono magre ,non scheletriche ,ma magre ,adoro quindi portare gli shorts ,e ora passiamo al punto critico :nonostante io porti una 40 di jeans ,ho maniglie dell' amore prominenti il che mi crea problemi perchè tendo a mettere jeans stetti visto che le mie gambe mi piacciono e a vita bassa ,ma poi ho il grasso sui fianchi che è più evidente ,non so veramente come vestirmi .Per nascondere le maniglie tendo a mettere magliette larghe .Ho una vita stretta .Nel complesso direi che ho le gambe più lunghe del busto .Complimenti per il blog !!Cristina

    RispondiElimina
  51. Ciao...
    Sono capitata nel tuo blog x caso, grazie ad una ricerca in google!!!
    Sono anche io una donna a pera... e fino ad ora non ho mai messo gonne...un po' le odiavo...pensavo che se le potessero mettere solo le iper magre, con gambe filiformi!!!
    Ma grazie ai tuoi consigli, penso che farò un giro in qualche negozio ben fornito, a cercare gonne a ruota e svasate...giusto??? :)
    L'anno prossimo avrò ben 2 matrimonio e non volevo andarci vestita come al solito...pantaloni eleganti e camicetta!!!
    Quindi vedrò di optare per una gonna oppure vestito...vediamo su cosa azzarderò :)
    Intanto mille grazie per i tuoi consigli preziosi e complimenti per il blog, che da oggi sarà tra i siti preferiti!! :)
    Giulia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono molto contenta che il blog ti sia stato utile, certo gonne a ruota e svasate. E visto che è state tanti vestitini svasati, anche al ginocchio se non vuoi mostrare troppo le gambe. Vedrai come farai un figurone al matrimonio con un vestito svasato e avvitato :)

      Elimina
  52. grande! finalmente ho capito come vestirmi bene.. complimenti per il blog

    RispondiElimina
  53. grazieeee finalmente so cosa mettermi =) !!!!!

    RispondiElimina
  54. BELLISSIMOOOO QUESTO BLOG!!!!!!

    RispondiElimina
  55. Non sono d'accordo! Io ho un fisico a pera seppura magro, 1.61 per 50 chili e le cose che mi stanno meglio sono proprio i classici abiti a tubino e anche le gonne super attillate sui fianchi...Le gonne a ruota invece mi stanno malissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh questi sono consigli per chi ha una forma a pera classica in cui la sproporzione è evidente. Poi per chi è molto magra c'è la variazione pera magra(L'hai letta?) e ovviamente c'entrano anche i gusti personali.

      Elimina
  56. Ma perchè quelle che accumulano tutto sui fianchi vengono a volte prese per "grasse" e spinte a fare diete e quelle che mettono invece tutto sul seno in genere piacciono parecchio e nessuno si accorge che è sempre grasso? Che scalogna >:(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No guarda non è assolutamente vero, nessuno prende solo sul seno, al massimo su seno schiena e braccia, e ti assicuro che si nota molto di più e non puoi nasconderlo con una bella gonnellina. Purtroppo troviamo orrendi solo i nostri difetti e non ci accorgiamo di quelli delle altre, le mele invece invidiano alle pere la vita stretta etc etc.

      Elimina
    2. In effetti è vero, grazie per la risposta, io intendevo che se una triangolo invertito ingrassa un pò non si vede molto se copre le spalle, e sottovalutavo il fatto della gonna solo perchè metto sempre pantaloni per stare più comoda e perchè mi piacciono di più :P
      ognuno ha i suoi pregi e i suoi difetti in fondo, anche se come hai detto, infatti spesso invece dei difetti degli altri vediamo solo i nostri :)

      Elimina
  57. Anna! sei un genio!!!Vorrei ringraziarti per tuoi preziosi consigli!! mi sono stampata questa pagina e la tengo nella borsa ogni volta che vado a fare shopping!! Grazie ancora! Stefy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Stefy, come vorrei fare shopping con tutte voi invece che essere relegata in ufficio ;)

      Elimina
  58. ...magari ti avessi scoperta prima!!! fantastico post e blog in generale, complimenti e grazie!
    e magari poterti rapire dall'ufficio e farsi accompagnare in un giro di shopping ;)

    RispondiElimina
  59. Io non so bene se sono una pera...Il seno non é poi così piccolo, anche se le spalle sono piuttosto strette. Il sedere è piatto, non bello formoso e la vita non così stretta. Sono una terza misura top and bottom. Peró. Le gambe sono il mio vero problema. Sono grosse e non c è ovviamente dieta che tenga. Non sono un grissino, 1,63 per 60 kg, ma ho amiche con almeno 20 kg in più e le caviglie molto più sottili delle mie. Per esempio quello che scrivi degli abiti lo trovo vero per me, ma poi la gamboccia che spunta sotto, anche no. E non dire di mettere gli stivali: se la gamba è grossa si vede anche con quelli e poi in estate........puoi aiutarmi? Ho 44 anni, insegno inglese e tutti dicono che sono "giovanile", che a me suona più come offesa che complimento...ma tant 'é.....
    Antonietta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mortificare le gambe con i jeans però non aiuta anzi, si perde il bello della nostra forma. Io una una seconda e ho le spalle larghe, ma sono lo stesso una pera perchè ho le gambe proprio come le tue. D'inverno basta un collant scuro per snellirle.

      Pensa che magari le tue amiche con gambe sottili magari hanno problemi di pancia o di spigolosità e magrezza che le fa vsembrare più vecchia, ognuna ha la sua problematica, non ce ne sono senza

      Elimina
  60. un vestito fatto cosi' potrebbe andare?
    http://www.diffusionetessile.it/it/Dettagli-Modello/Abiti/ROCCA/262409100003
    è un genere che mi attira tantissimo, sono morbidi, poco impegnativi, comodi.. ma i fianchi? e il seno piccolo?

    RispondiElimina
  61. anche una cosa cosi:
    http://www.diffusionetessile.it/it/Dettagli-Modello/Abiti/7BILANC/822477200005
    la mia impressione è che coprano la pancetta scivolando addosso... che dici?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì per la pera vanno bene, se sono davvero svasati, come prima impressione mi sembra che il secondo lo sia più del primo e che il primo potrebbe tendere troppo sul sedere.

      Elimina
    2. grazie. stavo pensando: ok, vestito + stivali + cardigan.
      ma che lunghezza del CARDIGAN? sotto sedere, poco sopra, croste iliache... credo potrebbe stare bene in vita stile scaldacuore che si incrocia ma non ce l'ho, poi magari si evidenzia la pancia, bho...
      e poi fa freddo sotto con l' inverno! poi ci sono piu' dritti e rigidi stile giacchina o stile maglione...
      esiste gia' un articolo che non ho visto? altrimenti credo sarebbe utile...
      W il tuo blog!!

      Elimina
    3. Lungo no, o almeno maglio di no, l'ideale sarebbe corto corto, e non fa risaltare la pancia, seno anche non oltre le creste iliache va bene, però prendilo avvitato ;) Se vuoi metterci una giacchina meglio avvitata perchè i modelli dritti e rigidi ti infagottano e nascondono il punto vita.

      Elimina
    4. grazie. in effetti ho tutti cardigan lunghi da infagottamento :/
      anche tante belle maglie che sono semiaderenti e arrivano ai fianchi che mettevo/metto con i jeans ma non saprei come mettere con una gonna, bho.. ancora tanto da capire e provare!
      pero' se fai un articolo sui pezzi sopra ne sono contenta!

      Elimina
  62. Ciao! Cosa mi dici sulla lunghezza dei vestiti? Devono essere al ginocchio (io li ho brutti e grassi)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo le ginocchia delle pere non brillano in finezza, (le mie le odio), ma la lunghezza migliore è comunque non oltre il ginocchio, soprattutto se non si è alte. E poi ci sono i collant neri a sfinare.

      Elimina
  63. Ho un'altra domanda :)
    Cosa ne pensi delle spanx?
    Io ne ho una che uso come calza coprente coi vestiti o sotto i jeans.
    E' da sotto il seno fino alla caviglia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ne ho uno della triumph, ciclisti fino alla vita. L'ho preso per indossare un abito aderente che dovevo mettere per forza ma magari lo userò anche per qualche abito che mi evidenzia la pancia. L'importante è che non stiano scomodi.

      Elimina
  64. Toh ma guarda un po' che belle sorprese che riesce ancora a riservarmi il web. Ho letto solo 2 post (per il momento) e già mi piaci un sacco. Sarà che siamo due pere???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per i complimenti, ho letto il tuo blog e mi sono fatta del ridere sull'assenza di lato B di kate, che ovviamente stracondivido ;)

      Elimina
  65. Bellissima pagina e bellissimo blog! Già messo tra i preferiti :) Complimenti! By Isi-a-pera

    RispondiElimina
  66. ciao, sono un'adolescente sono 1.67 e i tuoi consigli sono giustissimi ma purtroppo non posso metterli in pratica proprio perchè essendo ancora piccola non posso indossare cose come gonne con calze sotto , vestiti o comunque cose retrò mi sentirei un po' a disagio. Di solito metto un jeans e una maglietta che però su di me non vedo bene proprio per via dei fianchi. cosa posso fare???? già ho chiesto alla mia mamma ma lei non mi è molto di aiuto perchè dice che mi sta tutto bene.
    P.S non ho una vita piccolissima anzi credo di essere abbastanza proporzionata però comunque i fianchi risaltano di più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, perchè sei troppo piccola per indossare le gonne con le calze? Quanti anni hai? Non tutti gli abbinamenti sono retrò e puoi comunque usarle solo per le occasioni più eleganti. Per la scuola puoi comunque scegliere i pantaloni o jeans che più si addicano alla tua forma, cioè non skinny né a vita bassissima, e puoi puoi usare colori chiari di sopra e segnare sempre il punto vita. Anche le felpe per esempio sceglile avvitate, mentre i jeans sempre più scuri. ;)
      Magari presto farò un post su come vestirsi a scuola.

      Elimina
  67. Ciao! che bel blog!
    Anche io sono una donna a pera, alta 1,66, taglia 40 sotto e 38 sopra, seno piccolissimo e spalle inesistenti! Io mi definisco una Hyppoformica! :D
    Questi consigli sono utilissimi!Grazie!
    Anna

    RispondiElimina
  68. ciao!vorrei un consiglio per capire la mia forma... sono bassa 1.60 e ho la 44 di mantaloni e la m di maglia ma non caposco di che forma sono perche non ho seno ma non ho la forma a pera pur avendo le gambe grassoccie

    RispondiElimina
  69. Ciao :) Ho 16 anni e ho questo tipo di fisico, ma non so proprio cosa indossare! Per andare a scuola mi serve qualcosa di semplice, da tutti i giorni, ma vorrei qualcosa di carino comunque che non nasconda tutto il corpo, il problema sono i pantaloni... tutti insossano i leggins anche ragazze un po' più tonde di me, ma io non saprei, aiutami! Grazie mille

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho giusto fatto da poco il post su cosa mettersi per andare a scuola :http://www.modaperprincipianti.com/2013/01/come-vestirsi-andare-scuola-dress-code.html

      in generale sarebbe meglio che puntassi su jeans bootcut o leggermente svasati in fondo e a vita non bassa, con sopra magliette e cardigan che siano avvitate, chiare o colorate ;)

      Elimina
  70. ciao
    bellissimo blog...anche se sono leggermente over 40...ti inserisco tra i preferiti perchè sei piena di idee e spunti interessantissimi! nb donna a pera pure io... lauretta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti, e non c'è un limite d'età qui, anzi ;)

      Elimina
  71. Ciao!
    Innanzitutto complimenti per il blog... è un'infusione di autostima!!! Specie in un altro post, quando dici che non siamo noi sbagliate... sono i vestiti ad esserlo!!!! Eeeehh insomma, finalmente qualcuno che non ci accusa di essere grasse/pigre/cellulitiche/ecc...!!
    Io però non capisco se sono pera o clessidra...
    Ho le spalle strette, una 4 di seno, la vita strettina, e il "culone".
    Solitamente per la parte sopra, mi va bene una tg. 44/46 di spalle e di pancia, ma non mi entra mai il seno! Se prendo taglie più grandi, per farci stare il seno, allora si vede che la spalla è troppo grande! Per la parte sotto, invece, mi va bene una tg.46 (o 48 se son modelli particolarmente striminziti) per il sederone... però mi sta sempre larga in vita!!
    Quindi cosa sono?? Una pera con il seno grosso, o una clessidra con le spalle strette???
    E, nel mio caso, quali consigli mi potresti dare???
    Grazie mille!!!! :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che dipende dal torace, se hai un giro torace piccolino e proporzionato alle spalle allora direi pera, se no clessidra. Ma la cosa che non hai scritto è la più importante: dove metti il peso quando ingrassi? Uniformemente anche in braccia e seno, oppure principalmente dalla vita in giù?

      Elimina
  72. Rieccomi!!!!
    In pausa pranzo mi son presa la briga di prendermi le misure, per sicurezza!!!
    Allora:
    - altezza 163
    - spalle 103
    - seno 105
    - sottoseno 81
    - vita 74
    - sedere 112
    Quando ingrasso... dipende QUANTO ingrasso! Se sono 1/2 kg li metto nel sederone... se iniziano a diventare 3/4 kg allora anche in seno e braccia!!
    E quindi.... che razza di roba sono?!?!?! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi proprio clessidra allora, perchè una pera non mette su su seno e braccia fino a dopo i 10 kg di sovrappeso ;) prendi spunto dalla pera solo per le spalle.

      PS: io ho il tuo stesso giro fianchi, ma di seno solo 86 :S ;)

      Elimina
  73. Il mio problema è che, fino a poco tempo fa, ero molto più grassa di così... ero una roba informe!! :D E avevo un sacco di paranoie... mi vestivo più coperta possibile, con dei maglioni larghi e lunghi, e stessa cosa per i pantaloni... per nascondere il più possibile!!
    Ora ho fatto una dieta... beh, non sono ancora proprio in forma forma eh... ho ancora il mio bel sovrappeso... però almeno inizia a percepirsi una "forma" (e non un ammasso di lardo!!!).
    Solo che... ecco... non ho ancora rinnovato il guardaroba!!!!!!!
    Ora come ora, potrei "osare" qualcosina in più, qualcosa di più carino... ed è proprio per questo che sono capitata nel tuo bellissimo blog!!!!
    Ti rinnovo i miei complimenti!!! E ti ringrazio per i consigli!!!
    Ho scoperto solo ieri il tuo blog ma ora me lo salvo nei preferiti!!!!

    RispondiElimina
  74. Grazie per l'articolo. Era da un po' che cercavo una pagina che riportasse in sintesi tutte le direttive per le donne a pera (come me), qua e là avevo sentito varie cose ma poi vai a ricordartele tutte... e quando vai in negozio ti prende panico e sconforto.
    Almeno ora ho la prova scritta del divieto di indossare gli short, visto che il mio ragazzo continua a dirmi che dovrei metterli... ma dopo anni di ricerche qualsiasi short fa sembrare il mio didietro come un gonfissimo cuscino :-)

    RispondiElimina
  75. Sono nata rettangolo (per forza da bambine ci salviamo tutte, e allora vai con fuseaux e leggings...)ma dopo lo sviluppo è esplosa la pera, limandola con sport e diete in caso di sovrappeso sto giusta, ed ora dopo due figlie e dopo crisi post 40 mi sto ributtando in passeggiate a piedi e in bici, insomma.....il "bel culottino" che ho sempre avuto è sempre ancora lì, oramai è affezionato, d'altro canto non voglio neanche stressarmi più di tanto: se è così è così, piccola, pera e belle tette (fortunatamente non piccole, tanto per essere solidale con l'abbondanza del sedere!)mi ci tengo, appena perso giusto quell'altro paio di chili che ho in mente vado a festeggiare con un bel paio di blu jeans nuovi.....solo che qui sorgono i problemi! Quali? Ne ho avvistati un paio non male di Guess, del lavaggio giusto (se scoloriti ingrassano da morire...), ma si accettano altri suggerimenti.......
    Fatemi un fischio di altri modelli giusti per le pere, a vita media o alta....
    Ciao
    Rosa
    P.S. Niente shop on line, però, di solito per gonne, jeans e pantaloni si rimediano fregature....

    RispondiElimina
  76. Secondo i criteri sopra dovrei essere una ragazza a pera (il grasso si accumula nei glutei e dopo nella pancia), ho esaminato la pancia e sembra quella della figura rosa (cresce dal basso in pratica).
    Però ho il torace grosso, tanto che sembra che ho fatto nuoto ma in realtà non l'ho fatto, quindi sembro la mela della figura ma senza seno(ho la seconda)...
    Sarò una pera transgenica? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai detto che accumuli sui glutei non sulle cosce, potresti essere una mela a 8. Le mele hanno poco seno talvolta ma anche un torace largo.

      Elimina
    2. Ok grazie :) ora so in che sezione guardare!

      Elimina
  77. Ciao, ho trovato molto interessante questo post, e sinceramente mi ha rincuorato in tante cose.
    Non so molto di moda e di solito vesto molto da maschiaccio (anche perché fondamentalmente lo sono XD), ma ultimamente mi sta crescendo la passione per il cucito e vorrei provare a farmi da sola i vestiti che mi piacciono, così ho iniziato ad informarmi, più che sulla moda in senso stretto, sulla vestibilità dei vari generi di vestiti e ho fortunatamente trovato questo tuo fantastico post.
    Io immagino di avere una forma a pera (S di magliette e camicette e 50 di pantaloni =_=")

    Ultimamente (nell'ultimo anno circa) ho preso un bel po' di peso, che ho accumulato naturalmente sul sedere e, per la prima volta in tanti e tanti anni, sulla pancia e con i miei polpacci modello calciatore grazie ai quali non trovo MAI un paio di stivali sotto al ginocchio che mi entrino (giuro, per quanto ami il genere, non ne ho mai potuto comprare un solo paio, nemmeno alle medie >_<) e ginocchia che magre non lo sono state mai nella storia, tendo a mettere sempre e solo pantaloni che arrivino perlomeno alla caviglia, e piuttosto larghi.

    Per un corso sto però costruendo per una gonna a tubino (che come modello sinceramente non mi piace, anche se avessi avuto la forma perfetta per metterlo XD), ma sono anni che non metto alcuna gonna e, grazie alle mie gambe per nulla estetiche, preferirei confezionare una gonna molto più lunga.
    Ora, fosse per me ci metterei anche lo strascico da quanto non mi piacciono i miei polpacci, ma mi piacerebbe fare una gonna che sul fronte arriva a metà gamba o poco sotto il ginocchio e dietro giri fino alle caviglie, un po' movimentata come le prime tre di questo cartamodello http://images.patternreview.com/sewing/patterns/simplicity/5914/5914fb.gif , anche se dall'alto del mio metro e sessantacinque non sarebbe proprio il meglio da avere (chissà, magari un giorno potrei accorciarla, se mai trovassi modo da nascondere comunque le ginocchia ed i polpacci).
    Il mio problema è capire come fare la parte superiore.

    Per il corso stiamo imparando una gonna molto di base, e la più facile è appunto il tubino, ma in un momento di ottimismo mi è venuto in mente di fare una gonna che potrei effettivamente mettere, quindi stavo pensando di fare la parte superiore esattamente come un tubino e partire a svasare all'infuori la gonna dal livello in cui invece si dovrebbe rientrare per far aderire la gonna, ma questo renderebbe la gonna comunque molto aderente su tutto il sedere (o su una buona porzione di esso), è quindi meglio allargare la gonna direttamente all'altezza del bacino?
    In pratica, sempre facendo riferimento a quell'immagine delle gonne, per una donna con figura a pera, è più adatta una gonna tipo la A o più simile alla D?

    Scusate per il post infinito e grazie ^_^"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elisa, farsi gli abiti da soli è una grande conquista perchè davvero puoi produrti ciò che più ti dona senza dovergli dare la caccia nei negozi. La più indicata è senz'altro la E e la F, se riesci a farla pochissimo sotto il ginocchio il gioco è fatto, non credo che siano tanto difficili da fare (anche se non me ne intendo) e appoggiandosi sulle curve senza fasciare niente sono proprio la manna per le pere ;)

      Elimina
  78. Ma lo shopping consigliato i. Base alla propria forma fisica SJ fa su questo sito?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusami ma non ho capito la domanda, qui ci sono gli abiti consigliati sulla propria forma del corpo, lo shopping on line è a www.formeperme.it

      Elimina
  79. Io sono una donna piuttosto snella e sto cercando una di quelle magliette da mettere con i leggins che nella parte del bacino e cosce sono strette mentre nella zona comprendente seno e maniche sono larghe.
    Mi piacciono tantissimo ma non riesco a trovarle in nessun negozio.
    Sapresti consigliarmi un negozio (magari un po'economico ) nel quale le vendono, sapendo che io abito a Brescia?

    RispondiElimina
  80. Bello il blog, ho le gambe a tronco, grassocce anche sul ginocchio, dove posso trovare i pantaloni si? :-( sono simona da roma

    RispondiElimina
  81. Ah dimenticavo ...ho le gambe normali , polpacci un pó grossi , caviglie normali e coscie piene

    RispondiElimina
  82. Ciao Anna
    Alla donna a pera le zeppe stanno bene ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusa per la domanda. avevo letto l articolo, ma non i commenti.

      Elimina
  83. CIAO ANNA, da quando seguo i tuo blog e ho iniziato a seguire i tuoi consigli , ho constatato, con piacere, di quanto mi valorizzasse la donna svasata.
    Sono sicurissima di essere una Donna a Pera.. Ma a volte sembra che con la gonna svasata da donna a pera mi trasformi in una donna a MELA.. E' mai possibile?? forse colpa delle mie braccia cicciotte ? come posso fare ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo vedersi oggettivamente non è semplice, può anche darsi che tu non sia affatto una pera, hai sproporzioni? ingrassi davvero solo sulle gambe? Se hai dubbi comunque mandami una mail, cliccando in alto su consigli trovi le modalità per scrivermi ;)

      Elimina
    2. Non ho grossissime sproporzioni, pur essendo visibilmente piu' grande dal pnto vita in giu''. Ingrasso in maniera uniforme, ma soprattutto su gambe e sedere. Il punto vita si vede sempre. Non penso di essere una clessidra perché non sono molto formosa e non ho un punto vita sottile sottile, come di solito appartiene alle clessidre. Sicuramente non sono una donna rettangolo, nè triangolo invertito e mela (perchè gambe e polpacci sono grandi) Forse sono una via di mezzo tra pera e clessidra...? La clessidra ingrassa sulle braccia?
      Che shock sarebbe se mi scoprissi clessidra . Dopo aver ossessionato tutte le persone attorno a me di essere una Pera... Darò, cmq, un'occhiata ai consigli che dai per le clessidre
      Al piu' presto ti invierò una mail con una mia foto. Sei gentilissima. Un bacio.

      Elimina
    3. Io invece direi proprio clessidra, magari clessidra poco formosa, se non hai sproporzioni e ingrassi anche in alto è difficile che tu sia una pera. Inoltre non è che la clessidra deve avere per forza il vitino da vespa, basta che il punto vita si veda bene ;)
      In ogni caso aspetto la mail così siamo più sicure ;)

      Elimina
  84. Ciao! Ho 16 anni, 1.60 per 55kg e tra poco avrò una serata molto importante e sono in cerca del vestito adatto! Ho sempre amato i tubini ma ormai mi ero arresa ancor prima di leggere questo post: mi stanno male! Purtroppo oltre sedere e cosce io ho anche un po' di pancia, ma sopra seno e spalle medio-piccole. Volevo tentare un senza spalline con scollo a cuore ma sotto la gonna come posso cercarla? Voglio nascondere la pancetta fianchi e sedere, oltre quella a ruota non c'è soluzione? Perché purtroppo non mi piacciono molto! Ed essendo scura di pelle, cosa mi consigli per i colori?
    Comunque fantastico post, saluti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per il colore non posso consigliarti dato che dipende dal tuo sottotono, e non a tutte le olivastre sta bene tutto. Ma hai i fianchi larghi più del bacino o no? Nel primo caso sì l'abito giusto è quello con la gonna a ruota, è normale che all'inizio non ti ci veda ma davvero è il taglio che ti dona di più.

      Elimina
  85. si leggermente più larghi! okay, mi fido di te, punto sulla gonna a ruota! ma per pura curiosità, ci sono altri tipi di abito che possono donare a noi perette? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutti quelli che hanno punto vita segnato e non fasciano i fianchi, quindi anche gonne più morbide, meno a ruota, ma sempre svasate. Qui sopra li trovi tutti ;)

      Elimina
  86. peccato che a me, i vestiti che dovrei mettermi non mi piacciono, mi fanno troppo bambolina e detesto le gonne e i vestiti sopratutto

    sono senza speranza proprio xDD

    RispondiElimina
  87. Ciao! sono capitata per caso su questo blog e finalmente ho trovato una descrizione accurata dei capi in e out per chi, come me, ha un fisico a pera! :D su una cosa sono rimasta perplessa: io ho sempre cercato di nascondere il mio punto vita, perché lo trovo esageratamente sottile rispetto ai miei fianchi! e se ad esempio lo metto in evidenza con un vestito aderente in vita, mi sembra che i miei fianchi emergano ancora di più, visto che il vestito, una volta superata la vita, segue le curve dei fianchi, e la cosa che voglio di più è invece nascondere questa differenza di larghezza vita-fianchi..! sbaglio? grazie in anticipo per la tua risposta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo capisco, lo fanno in molte, però nascondendo il punto vita sembri larga in vita cosa che non sei, e quindi rendi tutta la figura più tozza. Il punto infatti non allargare i fianchi o il punto vita, ma rendere giustizia alla figura nel suo complesso. Leggi questo http://www.modaperprincipianti.com/2013/03/la-gonna-ruota-allarga-i-fianchi.html vedrai che ci trovi delucidazioni ;)

      Elimina
  88. Ciao Anna, che ne pensi di queste scarpe per pere e clessidre?
    http://www.primadonnacollection.com/collection/cat/65.htm
    In modo particolare gli ultimi due modelli che sono in questa pagina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dipende con cosa le metti, ma sono comunque tutte scarpe da pantaloni, e pantaloni indossati fuori un po' bootcut (appunto per boot) non dentro.

      Elimina
    2. Volevo indossarl con le gonne. =(
      Magari cerco di trovare un modello più basso. In modo tale da spezzare di meno il polpaccio
      Tipo questi.: http://www2.hm.com/it_it/productpage.0240467001.html

      Mi promuovi (almeno con riserva :-P) ?

      Elimina
    3. Gli ankle boot si indossano con i pantaloni non con le gonne, di regola. Poi quelli che sono sotto il malleolo e hanno il tacco sembrano quasi francesine e si riescono a indossare con le gonne. Quelli che mi hai linkato già sono molto meglio.

      Elimina
  89. SALVE ANNA! SONO UNA TUA NUOVA LETTRICE.
    CONSIGLIERESTI QUESTI JEANS ALLE DONNE CON QUESTA FORMA?
    http://www.oltre.com/it/shop-online/jeans/dritti/jeans-regular-delave.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nì, sono sicuramente meglio degli skinny, però il bootcut dona di più.

      Elimina
  90. Ciao, Anna! Scusa il disturbo. Vorrei mettere in pratica i tuoi consigli ma non capisco di che forma sono. Le mie misure sono, all'incirca:
    97 di spalle
    91 di seno -> terza
    65 di vita
    89 di fianchi
    97 di sedere.
    Sembrerebbe da clessidra, ma ingrasso soprattutto sulle cosce, anche se in passato, quando ero qualche chilo in più, avevo una quarta di reggiseno. Sono alta 1.68 e peso 58 kg. Le caviglie sono sottili.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le misure purtroppo sono inutili e a volte ingannevoli per capire la tua forma, potresti essere una clessidra dato che ingrassi come una clessidra.

      Elimina

Niente spammer. Solitamente visito sempre i vostri blog quando commentate, ma non ;seguo a vicenda nessuno, quindi evitate di lasciare commenti pubblicitari con LINK del vostro BLOG, ULTIMO POST, della PAGINA FACEBOOK o simili.